COVID, NELL’ASL TO3 NON È VACCINATO IL 30% DELLA POPOLAZIONE: CAMPAGNA CON MEDICI E PRESIDI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Parte oggi, lunedì 30 agosto, la campagna #AslTo3NoCovid – Il vaccino è un diritto, iniziativa dell’AslTo3 che, raccogliendo l’invito della Regione Piemonte, alla vigilia della ripresa delle attività dopo la pausa estiva promuove la necessità della copertura vaccinale della popolazione per proteggere la salute di tutti, evitare un nuovo rallentamento dell’attività sanitaria, un altro anno di formazione a distanza nelle scuole e una ulteriore chiusura delle attività produttive.

La campagna vaccinale sul territorio della AslTo3 ha raggiunto quasi la totalità degli aderenti per la somministrazione della prima dose. Con una copertura vaccinale della popolazione complessiva AslTo3 rispettivamente al 64.3% (almeno 1 dose) e al 55% (ciclo vaccinale completato).

Nel complesso, al 64.3% dei soggetti immuni per vaccinazione effettuata si può aggiungere circa un 10% di soggetti immuni per infezione superata, per un totale pari al 74.3%.

Tuttavia, poco meno del 30% del totale degli over 12 non ha ancora aderito. Fra questi ci sono coloro che sono guariti dal Covid da meno di sei mesi, oppure coloro che per motivi di salute non hanno indicazione per il vaccino. Ma ci sono anche i contrari e gli indecisi. La campagna dell’AslTo3 si rivolge in particolare a questi ultimi, sottolineando che “Il vaccino è un diritto, il diritto alla salute – come sottolinea Franca Dall’Occo, Direttore Generale dell’AslTo3 – e un’opportunità concreta per uscire dalla grave crisi che abbiamo attraversato e che ancora stiamo attraversando. Ma è anche un dovere, una responsabilità nei confronti delle persone con cui entriamo in contatto, un gesto di solidarietà nei confronti dei più fragili”.

Sui profili Facebook e Instagram dell’AslTo3, da oggi fino all’inizio dell’anno scolastico 2021/2022 nella nostra regione, fissato per lunedì 13 settembre, si avvicenderanno i messaggi video dei testimonial della campagna, tra cui spicca monsignor Derio Olivero, vescovo di Pinerolo, che ha contratto il Covid durante la prima ondata e fortunatamente è guarito, assistito dal personale dell’Ospedale Agnelli di Pinerolo.

E poi medici e infermieri della prima linea contro il Covid, dei Pronto soccorso e delle Rianimazioni degli ospedali del territorio, i professionisti di specialità che sono state costrette a rallentare per la necessità di far fronte alla pandemia, alcuni sanitari che si sono ammalati anche gravemente, che hanno sconfitto la malattia e che sono tornati ad assistere i loro pazienti. E poi ancora i dirigenti scolastici delle scuole della zona, che si accingono a ripartire con un anno scolastico che si spera possa finalmente essere in presenza.

La campagna vaccinale prosegue sul territorio dell’AslTo3 e in tutta la Regione Piemonte tramite registrazione sulla piattaforma www.ilpiemontetivaccina.it, ma anche con le iniziative di Open Day e l’accesso diretto in molti hub del territorio.

Tutte le informazioni sul sito www.aslto3.it e www.regione.piemonte.it.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

88 COMMENTI

    • Lo stesso vale per le cinture di sicurezza…… sei libero di metterle, ma se fai un incidente anche con ragione l’assicurazione ti decurta l’indennizzo. Quindi siamo liberi di fare tutto quello che vogliamo , ma potrebbe succedere che ti facciano pagare una parte delle spese sanitarie. Buona libertà a tutti.

  1. Un diritto eh , un dovere eh…..bla bla bla ….avete perso credibilità,ci sono stati tanti ,ma proprio tanti che hanno avuto reazioni avverse e morti per questo veleno satanico- Voi perlate di rispetto ???? VERGOGNA, voi volete OBBLIGARE con il RICATTO… Siete voi a non rispettare chi ha giustamente aperto gli occhi ai vostri inganni . Siete ridicoli,se ci tenete tanto alla nostra salute, prendetevi anche la responsabilità di non fare firmare,affinchè in caso di reazione avversa PAGATE voi i danni…..Aggiungo ancora una cosa ,se dovesse accadere che qualcuno venga a casa mia con la forza,dovranno passare sul mio cadavere….Ricordo ancora che DIO esiste e vede tutto e tutti e non sfuggirete mai alla sua GIUSTIZIA.

    • Già il discorso farcito di “aprite gli occhi” etc. non è un granché ma la chiusa con tanto di giustizia divina è un vero spasso: chi è che Le scrive i discorsi: Salvini?

      • Signor Gallo, solitamente non offendo nessuno perchè dico la verità, e la verità è scomoda e porta a reazioni come la sua. Prenda pure in giro a chi crede in DIO, lo faccia pure, possiede iil libero arbitrio giusto ? quindi avrò anche io o no di credere e di fare ciò che voglio…Che lei ci creda o no, il vero Dio è MISERICORDIA,ma anche GIUSTIZIA…. quando qualcuino imbrogllia il popolo,prima o poi anche Lui perde la pazienza. Guardi che di segni ne sta dando tanti…. non sia ignorante,si informi.

      • Sono persone che conosco e per riservatezza nei loro confronti non le posso dare l indirizzo nè tantomeno nomi e cognomi,ma anche se non mi crede è TUTTO VERO.

        • mi perdoni ma sento un forte rumore di unghie sullo specchio…
          mi sarebbe piaciuto che lei avesse delle evidenze a sostegno delle proprie affermazioni. Purtroppo mi tocca constatare che come nella miglior tradizione ITALIOTA lei dice o meglio digita una montagna di baggianate…
          Buona Vita Iris

    • Brava Iris, e le sanno anche loro queste cose, e che dire, tra le altre cose, che i vaccinati si possono infettare nuovamente e infettare
      Eh già diranno loro, si ammalano in maniera lieve, ma a chi vogliono darla a bere
      Diciamo che dietro a tutto ciò c è un commercio, ma ora anche i si vax si sono rotti le scatole, e questo non lo hanno messo in conto
      Anche perché se, avendo fatto le 2 dosi, mi sono nuovamente ammalato, posso anche essere arrabbiato, o no?
      Quello che non stanno anche mettendo in conto è che di regole balzane, di divieti assurdi, di stupidaggini, la gente non ne può più
      E in ogni caso, signori cari che state vaccinando i ragazzi speriamo succedano a voi cose brutte perché siete assassini, siete ciò che di brutto c’è in questa società marcia
      Ma tanto prima o poi la gente dice BASTA!!!!

    • Cazzate in libertà basate su dicerie del tipo “c’ho un cugino che…”. Dovreste vergognarvi, e gente come voi dovrebbe essere perseguita per procurato allarme. Non si scherza sulla salute.

      • E fattelo tu sto vaccino e non minacciare nessuno, ognuno ha libertà di parola e quindi dire, sempre rispettando il prossimo, gentilissimo signor Bleah, se siamo a conoscenza di persone con dei problemi dopo aver fatto il vaccino abbiamo il diritto di dirlo che ti possa piacere o meno
        Auguriamo a tutti compreso te tanti anni in salute e lo auguriamo anche a noi stessi, tanti tanti anni felici ma soprattutto in salute perché di questi tempi se vuoi essere gentile con qualcuno devi augurargli una buona salute
        Vi auguriamo a tutti felicità, salute, anni splendidi sempre in salute che è la cosa più bella la salute

        • Che libertà di parola voglia dire libertà di dire qualunque cosa senza pagarne le conseguenze è un mito metropolitano che andrebbe sfatato. Esistono delle leggi che tutelano il prossimo. Il procurato allarme è un reato, così come la diffamazione, l’ingiuria e la calunnia. Le affermazioni fatte su molti commenti degli articoli di questo giornale rientrano nelle
          categorie precedenti. Incluso chi millanta stragi di vaccinati a causa dei vaccini stessi. Invenzioni false e calunniose.

      • Bleah, a proposito di cugini…tu, ma rispondi sinceramente, quanti morti di covid conosci? Quelli di cui hai conoscenze diretta, non quelli visti in tv o che ti ha riferito qualcun’altro? E, ammesso che tu ne conosca davvero qualcuno (e ripeto…per conoscenza diretta e verificata di persona) quanti di questi sono morti col virus senza avere altre patologie gravi o un’età molto avanzata? La domanda vale per tutti i sostenitori del covid…chiedetevelo veramente, senza reagire con ostilità alla domanda scomoda…la risposta che vi darete, se sarete stati davvero sinceri, vi aprirà gli occhi più di qualsiasi altra argomentazione.

        • Sì, e non pochi. E se sei veramente valligiano, la valle è piccola e li conosci pure tu. Ma detto questo, la tua domanda è tremendamente stupida perché sottende il fatto che fai parte di quei personaggi che credono che le statistiche non si facciano sui grandi numeri, ma sulla base delle presunte conoscenze personali del Curiosità di turno. Quante persone conosci tu morte di malaria? Sicuramente nessuna. Vuol questo forse dire che nel mondo nessuno è morto di malaria?

  2. Il punto grave è la falsa illusione che il vaccino dà. Sarà pur vero che il vaccinato non si infetta (o quasi), ma lo autorizza a non usare più maschere e precauzioni, quindi lo trasforma in un nuovo veicolo trasmissivo senza controllo… Se uso i guanti per pulire la stufa senza sporcarmi le mani, non è che non sporcherò ciò che andrò a toccare!
    Ricordiamoci che il virus non se ne è andato con il vaccino, sta bene e circola lo stesso!
    L’articolo avrebbe fatto bene a sottolineare che il dovere di non infettare lo hanno anche i vaccinati…

    • Ma chi ha detto che il vaccinato può evitare le precauzioni. Forse la superficialità . Come tutte le cose noi italiani ingigantiamo e rompiamo i maroni. Dove possiamo mettere un NO davanti lo mettiamo. È ridicolo ormai. Chi vuole vaccinarsi si vaccini e chi non vuole non lo faccia . Ovviamente senza spaccare i Maroni se poi , per regole sociali , non può andare a mangiare la pizza ….ma quando hanno fatto il vaccino del vaiolo…. Hanno rotto il c… così? Mah

      • La mia frase avrebbe espresso meglio il concetto se scrivevo “il vaccinato si sente autorizzato a…”, l’intenzione era quella

    • È chi ha detto che possono non usare mascherina e distanziamento? Dove l’ha letto?
      Di certo tutta questa situazione ci sta facendo litigare uno contro l’altro perché Noi siamo sappiamo la verità e gli altri sono in malafede guidati da questo o l’altro interesse.

      • Non ho bisogno di leggerlo perchè lo vedo e lo vedono tutti! Quando mi ritrovo a parlare con persone essendo l’unico con la mascherina e mi sento dire “la tolga pure, tanto siamo vaccinati” è tutto detto… Nel mio lavoro incontro decine di persone e la storia è sempre quella…

        • A me quello che ti ha detto qualche persona del 118 importa ben poco. Io ho letto le pubblicazioni scientifiche a riguardo, e sono tutte
          concordi sui risultati. Una cosa sono i dati scientifici, altra cosa sono i messaggi che si preferisce passare per evitare gli eccessi. Da cui le raccomandazioni di continuare a usare le precauzioni del caso anche se vaccinati. Se non sei anziano con pluripatologie, ovvero condizione in cui il vaccino ha più probabilità di essere meno efficace, e ha ricevuto la seconda dose da almeno 2 settimane, puoi tranquillamente sbattertene di ogni precauzione, a prescindere da cosa dice qualche buon informato o qualche obbligo lasciato per levarsi qualche responsabilità, nei limiti del buon senso ovviamente.

    • Come dire che l’airbag dà la falsa illusione all’automobiista di essere immortale. Ma queste scemenze le studiare di notte?

  3. Con sto vaccino ci stanno mettendo gli uni contro gli altri, perfino tra familiari!
    Ma perché non lo rendono obbligatorio, datemi almeno un buon motivo per non farlo obbligatorio?

    • Mi travesto da Carabiniere e la vado a prendere.
      Se oppone resistenza…beh, non sarà colpa mia se insiste perchè ci passi sopra…

  4. Ormai in Italia e in Francia è piena dittatura… Curioso come si ripeta tutto esattamente come cent’anni fa… (1920. Spagnola e ascesa del Fascismo…).

      • Fortunatamente sono pochi ad essere così ritardati da confondere doverose ed auspicabili misure sanitarie con una dittatura. Gente come voi avrebbe bisogno di vivere in qualche paese africano dove i vaccini non sono ancora arrivati e la gente muore nel silenzio assoluto. Imbecillitudine da benessere.

    • Nessuno o meglio purtroppo molto pochi han capito dove stiamo andando a finire, strada senza ritorno
      Tanto ci son troppi soldi che girano intorno a questa pandemia, quindi….. Traendo le conclusioni, ognuno pensi ciò che più gli è congeniale, ma la gente inizia ad essere un po’ meno stupida…..

    • Il fascismo arriverà con le prossime elezioni con la melona il salvino e il futuro aspirante presidente della repubblica, almeno il popolo potrà dire li abbiamo votati nel bene o nel male.

  5. Le reazioni avverse di chi è stato vaccinato, non verranno mai ammesse dal ministero della salute, solo che, chi le ha avute e molto arrabbiato
    Quindi, tirate voi le conclusioni…..

      • Eccolo invece quello che clona i profili. Marcello è il Ritardato dai mille profili tutti uguali! Poi dai del ritardato agli altri?

        • Caro genio sapientone, su questo giornale non esiste alcun “profilo”. Il nome è libero. Se vuoi avere l’esclusiva di utilizzo, registralo.

          • Dalla reazione stizzita…colpito nel segno? Adesso ti appelli alla libertà? Tu che sei l’intolleranza e la supponenza fatta persona? Beh…persona forse è troppo
            , è vero. Ritardato e vigliacco?

  6. E per concludere….per i prossimi che scriveranno contro la mia libera opinione o mi prenderanno in giro dico questo e poi non rispondo più; un giorno non lontano ripenserete a tutte le parole di avvertimento che ognuno di voi scettici avete disprezzato, spero per voi che non sia troppo tardi, ho solo scritto che non si può obbligare nessuno a fare qualcosa contro la propria volontà…..volete farvi il siero satanico, FATELO, ma guai a chi obbliga o ricatta,perchè anche le brave persone perdono la pazienza. Il mio peggior difetto è che non ho paura di nessuno, VOI INVECE oltre ad avere paura,fate anche i prepotenti. quindi ho risposto a tutti….Ma ora BASTA, ride bene chi ride ultimo…..

      • Se qualche sapientone mi firma un documento , corredato da fideiussione bancaria, in cui si assume l’impegno di pagarmi i danni, in caso di “effetti collaterali “; allora vado a dar retta ai suoi consigli diabolici.

    • Carsa Iris non prenderli nemmeno in considerazione, quando avranno qualche famigliare che e stato vaccinato e avrà peggiorato la situazione forse, dico forse si renderanno conto, ma si renderanno conto solo quando i loro nipoti diventetanno “” fragili”” dal punto di vista delle loro difese immunitarie
      Bisogna sempre provare i dolori in prima persona, tanto se non sbatti la testa contro il muro, non potrai mai dire che il muro era duro
      Provatela questa ebbrezza del vaccino, anche perche ormai è diventata una moda, prims di questa maledetta pandemia le persone avevano degli interessi, lettura, sport, socializzazione, ora che non c’è piu niente che ci possa interessare, l unica cosa di cui puoi parlare è il vaccino “” ho fatto il vaccino e tu? “” la gente non ha più interessi che non sia il vaccino
      Svegliatevi, per favore
      Quando magari fra 1 anno, 2anni o mesi nella peggiore delle ipotesi il vostro fisico non reagirà più nemmeno alla medicina piu semplice o più sofisticato, allora, forse solo allora vi renderete conto
      D accordo che ci si può anche ammalare senza vaccino, ma non diamogli una mano alle malattie…..
      Poi ognuno può far ciò che ritiene più giusto, io sono per la libertà di scelta, se uno è convinto di essere nel giusto facendo il vaccino è giusto che lo faccia, anzi per certi versi ritengo sia coraggioso e lo invidio anche
      Noi abbiamo paura, proprio perché sappiamo per certo di persone che la loro salute è stata compromessa, poi magari non sarà stato colpa del vaccino, ma intanto il nostro dubbio rimane e detto proprio in tutta sincerità, se molti medici, infermieri, docenti non se lo vogliono fare sto vaccino, si vede che non lo ritengono sicurissimo
      Ed ancora che tutti i politici si siano veramente vaccinati non ci credono in molti

      • E’ una questione esoterica . Satana, per prendere l’anima, ha bisogno che la vittima si presenti ” spontaneamente ” a firmare la cessione ; in questo caso ” il consenso informato” ; e deve intingere la penna nel sangue del malcapitato : vedi siringa.

      • Gente che non ha mai aperto un libro di medicina, biologia, chimica, fisica o matematica che dà lezioni al prossimo sugli effetti dei vaccini a lungo termine e sui sistemi immunitari dei nipoti 😀 talmente ritardati da non essere nemmeno in grado di capire di esserlo.

          • Io non so tutto, ma mi fa ridere leggere gente che a fatica riesce a scrivere una frase in italiano corretto, sparare scemenze pseudoscientifiche come fossero una verità rivelata. Ritardati.

  7. Bisogna stanare casa per casa gli untori non vaccinati! O vaccino o morte! Credere Obbedire VACCINARE! V per Vaccino! Heil Covid!

    • Ma vaI a farti un giro COVIDIOTA, ti sei proprio dato il nome giusto, scherzare su queste cose, può anche andare bene una volta, se stai scherzando, ma se veramente dici sul serio, c è da aver paura a sapere che c’è gente come te in giro
      Dio salvaci!!!!!!

  8. Più che altro, dà fastidio vedere che nell’articolo mettono in mezzo un prelato che dovrebbe fare da testimonial per la campagna vaccinale…. Che c’entra? Un esperto virologo?
    Come sentire il vostro papa che parla di famiglia , e i preti non possono sposarsi, di figli e contraccezione , e i preti non possono ( non dovrebbero) fare sesso né tantomeno figli….
    Insomma, un convegno dei gatti sui diritti del topo….mah….

    • Perché, tutti i coglioni NoVax sono forse
      virologi? È tutta gente che a fatica ha preso la quinta elementare, eppure sono tutti qua o in piazza a commentare come se avessero un MD-PhD. Ritardati.

      • Beh, se tutto quelli dalla parte “giusta”, responsabili e pieni di senso civico hanno la tua stessa modalità di esprimersi e di argomentare…resto dalla parte “sbagliata”, quella del dialogo e del dissenso espresso con l’ironia, magari sferzante, ma mai con la violenza. So già che risponderai: le cose che scrivete sono da ritardati anche se scritte bene…
        la vostra non è ironia ma ritardo…e poi i soliti ripetitivi insulti vari… Il problema di voi fanatici è che, oltre che intolleranti e patologicamente autoreferenziali, siete facilmente prevedibili. Un’altra debolezza è la vostra totale certezza di avere ragione su tutto e tutti, grazie a una superiorità morale e culturale che vi siete autoassegnata. Una visione manichea dove voi siete il Bene e chi la pensa diversamente è il Male…non importa, ho già affrontato altre volte l’argomento. Tu continuerai a darmi del ritardato, io a parlare di libertà e dialogo. A ciascuno il suo…

      • E di vede, che secondo la tua teoria, anche medici e infermieri che ATTENZIONE, non sono no vav non sono solo d accordo con questo vaccino, saranno allora ignoranti?
        Ognuno ragiona con la propria testa

  9. Mark…come scritto e ripetuto tante volte, il Covidiota fa proprio la parodia di quelle persone in fissa col virus. Purtroppo esistono veramente persone che vorrebbero fare cose ancora più agghiaccianti di quelle che scrive, con ironia, il Covidiota.Come dici giustamente è quella la gente da cui dobbiamo salvarci.

  10. Nell’attuale disperatissimo bisogno di benefiche iniziative, si potrebbe organizzare una partita di calcio Vaccinati – Non Vaccinati; tutto l’incasso andrebbe ovviamente in beneficenza.

  11. un diritto? ditelo alle tv ed ai giornali allora, forse hanno capito male la questione.
    l’unico diritto che pretendo e’ quello di fare quello che desidero con il mio corpo ( dove sono femministe 2.0 e benpensanti?) non mi vaccino e (forse) mi ammalo? bene, tanto quanto il fumatore, l’obeso, il drogato, lo spericolato in moto.

    il vaccino e’ obbligatorio solo in due stati al mondo, ed entrambi finiscono con “stan”…begli esempi da ammirare immagino, sopratutto per i diritti civili.

    basta terrorismo covid, e basta bullismo istituzionale ultravax, ne abbiamo le tasche piene

    • Tutto a posto signori prepariamoci…..
      Chi vivrà vedrà, ma vedremo cose inaccettabili, tanto ormai tutto a posto, siamo preparati al peggio
      La Storia insegna….
      Campanelli d allarme ne stiamo vedendo, però tutto a posto signori
      Salite sul treno….

  12. Il vaccino esiste e dovrebbe esistere la libera scelta se farlo o meno… è vero altri vaccini sono stati resi obbligatori ma non erano vaccini sperimentali di cui non si conoscevano gli effetti collaterali a lungo termine ma al contrario vaccini studiati ed approvati dopo lunghe sperimentazioni.
    Le vittime di Covid esistono ma esistono anche quelle per il vaccino… forse meno chiacchierare ma ci sono.
    Parlando in modo generale (poi sicuramente ci sono delle eccezioni) il Covid fa vittime principalmente nelle persone anziane, il vaccino in quelle più giovani che producono più risposta immunitaria…
    Questo è quello che ho visto fino ad ora e da lì ognuno dovrebbe trarre le proprie conclusioni su cosa fare senza subdole pressioni che alla fine sono obblighi mascherati.

    • Forse meno????? Ma sta scherzando?
      Sembrava un riassunto decente … a parte questa frase assurda. Non si sanno ancora gli effetti che potrebbe avere chi ha contratto il COVID fra dieci anni ( considerando che agisce sul sistema nervoso , vedi perdita olfatto e gusto) e ci preoccupiamo di qualche dose di vaccino…. È la solita storia , c’è bisogno di prendere posizione , fa parte dell’essere umano, c’è bisogno di dividere e creare occasioni di scontro . Sempre tutto semplicemente umano . I dati, il vaccino, il covid, la tav, la juve, il Milan, la mascherina, tutte cagate .
      Solo perché abbiamo la fortuna di poter pensare e dire cagate però …. Non bisognerebbe approfittarne. C’è gente in questo mondo , in questi anni, in queste ore … che non ha modo di concedersi il lusso di pensare . Forse potremmo cominciare a vederci come una vera società, mantenere un nostro pensiero e cercare di agire secondo le regole che la comunità si da. Forse l’illusione di avere DIRITTO di vivere e non il DOVERE di vivere, ci ha fatto montare la testa

    • Caro o Cara analfabeta funzionale, ValsusaOggi non prende nessun fondo delle piccole emittenti così come non prende fondi pubblici diretti per l’editoria (c’è scritto sotto la testata da sempre, ma appunto basta leggere o saper leggere l’italiano).

      “Anche per questo articolo prende” è proprio la tipica espressione da webete.

      Ci finanziano invece varie attività private: negozi, imprese e inserzionisti del territorio, imprenditori e negozianti che nonostante la crisi Covid hanno riaperto e continuano a lavorare nei nostri paesi, a favore di tutta la comunità.

      • Direttore, questo è il classico commento che lei avrebbe sicuramente censurato. Non sto parlando del contenuto, ma del modo in cui l’ha espresso. Io in prima persona ho subito censura più volte, e ho letto che molti altri si lamentavano di censure. Obiettivamente, se il suo commento fosse stato scritto da un utente, lei l’avrebbe pubblicato?

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.