CROCIFISSO AD AVIGLIANA, LA LEGA REPLICA ALL’ASSESSORE TAVAN: “SIAMO SOLIDALI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA LEGA NORD AVIGLIANA

AVIGLIANA – Nell’ultimo consiglio comunale di Avigliana è stata bocciata la mozione presentata dal gruppo consiliare “Adesso Avigliana” che aveva in oggetto il ripristino del crocifisso nell’aula consiliare. Stupisce non tanto che la mozione sia stata respinta quanto la dichiarazione pretestuosa dell’assessore Tavan che ha, come spesso accade in sede di consiglio, strumentalizzato la mozione a fini politici.

L’assessore ha infatti, nelle sue dichiarazioni, tirato in ballo la Lega interrogandosi sulla natura solidale del nostro movimento politico. Cogliamo l’occasione per ringraziare l’assessore, perché ci dà l’opportunità di ricordare a lui, e a chi ha degli interrogativi come i suoi, che la solidarietà è un elemento centrale del nostro movimento, che la lega è da sempre impegnata sul territorio in opere di solidarietà e fratellanza. Ne citiamo alcuni esempi giusto per sgomberare il campo dagli slogan razzisti e intolleranti di cui l’assessore Tavan pare essere ben istruito.

La lega è stata in prima fila durante l’alluvione di Moncalieri e Trofarello, a Campobasso in occasione del terremoto all’Aquila e in tantissime altre occasioni in cui i nostri connazionali si sono trovati in difficoltà. L’aiuto si dà, non si sbandiera. Ora l’assessore Tavan può ironizzare, ma stia ben certo che su questo tema vi saranno da qui ai prossimi anni altre mozioni. E il crocifisso tornerà non solo nell’aula consiliare, ma in tutte le sedi istituzionali presenti sul territorio. Consigliamo all’assessore di mostrare la stessa solidarietà e tolleranza verso la città che amministra perché ad oggi la sua politica è alquanto poco solidale e fraterna verso il bello, il pulito, l’ordine e il rispetto delle regole democratiche.

Ringraziamo altresì il gruppo consigliare Adesso Avigliana per la costante opera volta a salvaguardare e a migliorare la nostra città.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

4 COMMENTI

  1. ma cosa vi aspettavate da un frequentatore e sostenitore di centri sociali?
    solo slogan e frasi fatte, incapace di rendersi conto dei danni finora arrecati dai suoi simili

  2. Mi sfugge il significato di “frequentatore” di centri sociali.
    Mi sfugge oltremodo la, tutt’altro che velata, connotazione negativa.
    Non mi è sfuggito il fatto accertato che L’On. Salvini fosse, in tempi per lui decisamente migliori, un abituale frequentatore del Leonca.
    Mi sfugge l’ipotizzato danno, e in particolar modo l’interesse di Pippo per questo aspetto, che il Sig. Tavan arrecherebbe ai propri simili, per intenderci: ai frequentatori e sostenitori di centri sociali.

  3. veramente ho scritto: danni arrecati DAI suoi simili e non AI suoi simili

    il mio interesse nella cosa non devo per forza renderglielo evidente

  4. Chiarito che il “dai” è voluto e che il mio tentativo di comprensione del Suo pensiero è andato erroneamente oltre, continuano a sfuggirmi la natura del danno causato e l’individuazione dei presunti danneggiati.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.