DALLA VAL SUSA A ROMA PER MANIFESTARE CONTRO LA RIFORMA DEL LAVORO DI RENZI. L’APPELLO DELLA CGIL DI SUSA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di MAURIZIO POLETTO (Sindacalista Cgil Val Susa)

Il nostro paese e la valle di Susa, sono da anni stretti in una crisi senza precedenti. Migliaia e migliaia di persone sono alla ricerca di un occupazione, e quando la si trova, nell’85% dei casi è precario, con pochi diritti e mal pagato.

A Susa il nostro ufficio vede ogni giorno di più nelle storie di vita che i cittadini vengono a raccontarci lo specchio di questa situazione, caratterizzate da un sempre maggiore peggioramento delle condizioni di vita e lavoro.

Il Governo Renzi con il recente decreto lavoro fa sua la filosofia di Marchionne e della Confindustria, sostenendo
che le aziende libere di licenziare, di sorvegliare a distanza e di demansionare i lavoratori, assumeranno.

Dimentica, volutamente, di dire che le imprese assumono se c’è il lavoro, e che in questi anni – nonostante una notevole diminuzione dei diritti per una parte consistente di lavoratori – non si è creato alcun posto di lavoro, al contrario si è sempre più trasformato lavoro sicuro in lavoro precario.

Il decreto di Renzi fa un ulteriore passo avanti, nel disegnare un mondo del lavoro dove la condizione di precarietà si estende a tutti.

CON QUESTO DECRETO SI UTILIZZA LA CRISI PER ESTENDERE LA PRECARIETA’ E IL RICATTO, DISTRUGGENDO LA POSSIBILITÀ DI UN LAVORATORE DI ESSERE TRATTATO CON DIGNITÀ E FAR VALERE I SUOI DIRITTI.

L’art.18 è, e resta, una fondamentale tutela di libertà per le persone, che ha dato dignità al lavoratore proprio perché lo sottrae al ricatto del licenziamento di rappresaglia, più o meno mascherato.

IL 25 OTTOBRE LA CGIL HA CONVOCATO UNA MANIFESTAZIONE A ROMA PER CONTRASTARE IL DECRETO DEL GOVERNO E RICHIEDERE: LAVORO, DIGNITÀ, GIUSTIZIA.

CI SAREMO ANCHE NOI DALLA VALLE DI SUSA PERCHE’ SIAMO CONSAPEVOLI CHE di fronte a questo ennesimo attacco ai diritti e alle condizioni di vita e lavoro bisogna rispondere con UNA GRANDE MOBILITAZIONE COLLETTIVA DEI LAVORATORI.

Dalla Valle di Susa è previsto uno o più pullman per andare a Roma. Per prenotare un posto, scrivere a: susa@cgiltorino.it o telefonare a 0122/629350.

Maurizio Poletto, sindacalista Cgil Val Susa

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.