SUICIDIO A SANGANO, IL FIGLIO TROVA LA MADRE CON IL SACCO DI PLASTICA IN TESTA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

IMG_9860.PNG

Anziana muore per soffocamento sul divano di casa. E’ successo questa mattina in Val Sangone, a Sangano. I carabinieri hanno appurato che si tratta di suicidio: la donna era di origine tedesca e si chiamava Gertrud Knirim, aveva 75 anni. Il cadavere è stato ritrovato nella sua casa di via Merlino 30. Proprio ieri notte, secondo quanto riferito dai vicini di casa, l’anziana avrebbe avuto un violento litigio con il figlio. E’ stato il figlio della donna ad avvisare i carabinieri riguardo la morte della madre:  ha spiegato di aver trovato la mamma morente sul letto, con a fianco un sacchetto di plastica e un cordino. Il figlio è stato interrogato dalla pm Monica Supertino, e ulteriori analisi sul corpo della donna hanno confermato che si tratti di suicidio.

Lo hanno accertato le verifiche del medico legale e dei carabinieri, intervenuti sul posto. Sembra che la donna, che aveva
gia’ tentato in passato il suicidio, si sia legata un sacchetto in testa e si sia poi sdraiata sul divano, dove e’ morta per ipossia. A
ritrovarla e’ stato il figlio che le ha tolto il sacchetto dal viso e chiamato i soccorsi. All’inizio si era sospettato un possibile
delitto, ma gli approfondimenti sul posto hanno accertato che la donna si e’ tolta la vita.
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.