DOPO L’INCENDIO A MOMPANTERO C’È LA “FESTA DELL’ALBERO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Riceviamo da LEGAMBIENTE PIEMONTE E VALLE D’AOSTA

MOMPANTERO – Martedì 21 novembre presso la sede dell’A.I.B. di Mompantero avrà luogo la Festa dell’Albero. L’evento, realizzato in collaborazione con il comune, il corpo dei volontari AIB del Piemonte e da Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta, intende focalizzare l’attenzione sui recenti incendi boschivi nella zona del paese che hanno procurato ingenti danni al patrimonio boschivo.

Il programma previsto sarà il seguente:

Ore 10 = Apertura della giornata: saluti formali delle istituzioni, della Scuola Materna Statale Eredi Vottero, della Protezione Civile, e di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta.

Ore 10.15 / 10.30 – 11.30 = Intervento di Legambiente per introdurre la Festa dell’Albero., motivando la scelta di focalizzare l’edizione di quest’anno sugli incendi boschivi e la scelta nello specifico dell’area valsusina e del comune di Mompantero. Intervento delle Istituzioni presenti per esporre le strategie affrontate dalle Autorità per contrastare l’emergenza incendi scoppiata su tutto il territorio piemontese. Intervento del sindaco e della Protezione Civile. Intervento della scuola materna per raccontare come questa tematica sia stata affrontata insieme ai bambini, esposizione dei lavori svolti dalle classi.

Ore 11.30 – 12 = Allestimento della piantumazione simbolica di una Quercia Farnia nella nuova sede della Protezione Civile di Mompantero. La piantumazione avverrà in simultanea alle ore 12 con tutte le altre zone seriamente colpite dagli incendi boschivi su tutto il territorio nazionale.

Ore 12.30 – 13.30 = Ringraziamenti finali e chiusura della giornata con rinfreesco per tutti i partecipanti.

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.