È DI OULX IL NUOVO PRESIDENTE PROVINCIALE DELLA CIA (PENSIONATI AGRICOLTORI): ELETTO GIANCARLO RAVA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

IMG_8497.JPG

E’ il valsusino Giancarlo Rava, di Oulx, il nuovo presidente provinciale dell’Anp – Cia, l’Associazione Nazionale Pensionati della Confederazione Italiana Agricoltori?

La proclamazione è avvenuta mercoledì pomeriggio nel corso di un’assemblea dell’associazione riunita per scegliere prematuramente il successore del canavesano Giorgio Rocca, eletto nell’aprile dello scorso anno e dimessosi a novembre per motivi familiari.

Rava, classe 1952, è iscritto all’Anp dall’agosto 2014 dopo una vita professionale che l’ha portato a lavorare a stretto contatto con il mondo dell’agricoltura per trentadue anni. Il gruppo pensionati della Cia conta attualmente nel Torinese circa 1500 associati. Tra i temi affrontati nel corso della riunione, la necessità di procedere allo sviluppo della vita associativa con nuove iniziative programmate a livello provinciale e il consolidamento della collaborazione con il patronato Inac, impegnato a mettere a punto su base territoriale un pacchetto di agevolazioni specifiche per i pensionati che destinano la delega sindacale all’Anp.

Felicitazioni per la nomina e auguri di buon lavoro al nuovo presidente sono stati espressi, nel corso dei propri interventi, dal presidente regionale Anp-Cia Eugenio Pescio e dal presidente torinese uscente Giorgio Rocca. Il commento del presidente provinciale Cia Roberto Barbero: «Ringrazio Giorgio Rocca per il contributo dato in questi mesi e rinnovo a Giancarlo Rava la disponibilità di tutta la nostra organizzazione ad agevolare le future iniziative dell’Anp e a contribuire al suo maggior radicamento nel Torinese».

L’Anp è l’associazione di persone di riferimento della Confederazione italiana Agricoltori che rappresenta e tutela gli interessi e i diritti individuali degli agricoltori non più attivi e degli anziani in generale. A livello nazionale vi aderiscono oltre 460.000 pensionati e pensionate di tutte le categorie.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.