È UN VALSUSINO IL  GENIO NAZIONALE DELLA MATEMATICA: LORENZO VINCE IL CONCORSO E SUPERA 9700 CONCORRENTI 

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

BORGONE – Le sue materie preferite sono matematica e scienze, ma il suo cavallo di battaglia sono le espressioni, quelle difficili e lunghe, magari unite a qualche problema di logica e ragionamento. È Lorenzo Inglese, e frequenta la classe quinta della scuola elementare “Virginio Ilotti” di Borgone: il giovanissimo si è appena accaparrato il titolo nazionale di genio della matematica, con la 17esima edizione dei “Kangourou della matematica”, il concorso promosso da Kangourou Italia in collaborazione con il dipartimento di matematica dell’Università di Milano e sostenuto dal ministero dell’istruzione.
Lorenzo ha battuto gli altri 9.737 partecipanti sparsi in tutta Italia, conquistando il primo posto assoluto nella categoria nazionale a livello “écolier”, riservata agli alunni delle classi quarta e quinta della scuola primaria.
La gara si è svolta giovedì 17 marzo in contemporanea in tutte le regioni italiane e a ciascun iscritto era richiesta una quota di 4,50 euro: soldi ben spesi per la famiglia di Lorenzo, che non può che essere soddisfatta del piccolo genietto di casa!
In 75 minuti, i ragazzi dovevano rispondere a 24 quesiti a risposta chiusa e di difficoltà crescente, tra vari argomenti, dalla logica alla geometria, alle abilità di calcolo fino ai test sulle capacità di ragionamento.
Il giovane borgonese ha spiazzato tutti: non solo perché ha totalizzato 96 punti, il massimo consentito tra i 24 quesiti, ma anche per il tempo impiegato. A Lorenzo infatti sono bastati 38 minuti per concludere il test, due in meno del secondo classificato, mentre il settimo e l’ottavo ne hanno impiegati 75.
Il merito di questo successo va anche alle maestre di Lorenzo: Anna Chiaberto, Maria Ilotti, Patrizia Meraglia, Luciana Carnino e Franca Chiaberto. E poi c’è il fattore genetico, infatti già Angelica, la sorella di Lorenzo, aveva ottenuto un ottimo piazzamento ai “Kangourou”, quando frequentava la scuola media di Borgone. Il resto è tutto talento, che se coltivato con cura potrà portare al giovano soltanto altri grandi successi.
L’istituto comprensivo di Sant’Antonino ha ben figurato anche quest’anno: nella categoria “pre-écolier” (2a e 3a primaria), Edoardo Delvo di Borgone si è piazzato 187* su 4.056 iscritti; nei “benjamin” (1a e 2a secondaria), Enrico Tornior di Villarfocchiardo è arrivato 409* su 27.719; nei “cadet” (3a secondaria), Martin Ferrando di Vaie si è piazzata 501* su 12.993. Tra gli “écolier”, oltre a Lorenzo Inglese, altri giovani valsusini hanno conquistato delle ottime posizioni: Lorenzo Merini di Villarfocchiardo al 185* posto e Eugenio Veglio di Vaie al 247*.
Solo Inglese con i primi 39 ragazzi parteciperanno però alle finalissime di Cervinia, dall’8 al 10 maggio, con tanto di gita al grande parco giochi di Mirabilandia.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.