CASALINGHI ED ELETTRODOMESTICI IN VAL SUSA. DA PERRERO A VILLAR DORA IL NUOVO BARBECUE SENZA FUMO: NON CUCINA SOLO LA CARNE, MA ANCHE LA PASTA E LA PIZZA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

IMG_9692-0.PNG

DI THOMAS ZANOTTI

 

In bassa Val Susa, a Villar Dora, ha riscosso  successo la dimostrazione barbecue con assaggi organizzata da “Perrero” avvenuta lo scorso 18 aprile. Dal 1932 “Perrero” é da sempre leader nel settore dei casalinghi, degli elettrodomestici, riscaldamento e utensili da giardino tanto per citarne alcuni. 

 

Dalle 9 fino alle 12:30 é stata un occasione importante per la numerosa gente presente che ha potuto ammirare l’unico barbecue al mondo senza fiammate né fumo firmato “OutdoorChef”. Questo prodotto permette di cucinare non solamente la carne ma é in grado anche di preparare dolci, fritti, paella, pasta e pizza nella maniera piú facile possibile e con la griglia che può essere pulita velocemente e preparata per un utilizzo immediato. Nel corso della mattinata si é avuta la possibilitá anche di acquistare barbecue e altri accessori marchiati “OutdoorChef” i quali sono considerati dagli esperti prodotti di ottima qualitá. 

image

 

Abbiamo intervistato il responsabile del settore Barbecue, Simone Mocellin, che si é dimostrato soddisfatto della giornata suggerendo anche qualche prodotto da acquistare all’interno dello stabilimento.

Simone, come si é svolta la mattinata di presentazione del nuovo barbecue?

La mattinata é stata molto piacevole, con molte persone che hanno dimostrato grande interesse a questo nuovo modo di concepire il barbecue. Lo chef, che nel mondo del barbecue viene chiamato pit master, ha cominciato a preparare dei deliziosi croissant alla confettura di mirtilli e dei salatini a base di wurstel. In seguito su un barbecue si sfornavano pizze a volontà, mentre nell’altro cuocevano salsicce, costine e un arrosto di maiale molto appetitoso. La mattinata si è conclusa con la preparazione di una pasta alle verdure da leccarsi i baffi. E’ incredibile pensare che si possano cuocere così tante pietanze in un barbecue a gas.

Cos’è che permette a questo barbecue di essere così completo?

Questo tipo di barbecue a sfera permette di cucinare qualunque tipo di pietanza. Infatti si può cucinare dalla carne alla pizza, dolci, fritti, risotti ed anche la pasta. Questo é possibile grazie al brevetto “Easy Flip” di “Outdoorchef” che grazie al suo imbuto ci dà la possibilità di cuocere con due diverse modalità ossia diretta e indiretta. La prima é quella che naturalmente utilizziamo quando facciamo barbecue ed é l’ideale per cuocere tagli di carne che richiedono una cottura veloce e “violenta”, come la classica Fiorentina e per esempio se si vogliono fare dei fritti o dei risotti (es. paella). La cottura indiretta invece ci permette di utilizzare il barbecue per cucinare anche arrosti, pizze, torte e dolci, senza trascurare ovviamente la carne. Con questo metodo potrete cucinare le costine senza doverle mai girare! Verranno cotte uniformemente sia sopra che sotto e non saranno lesse, come diranno gli scettici, ma croccanti in puro stile barbecue, perché il vapore acqueo potrà fuoriuscire grazie alle feritoie laterali. 

image

 

Quali sono i pregi che rendono speciale questo barbecue, rispetto agli altri in commercio?

I vantaggi di questo barbecue sono principalmente tre. La multifunzionalità, la facilità della pulizia e l’assenza di fumo e sfiammate. Multifunzione in quanto permette di cuocerci sopra qualunque tipo di pietanza in modo perfetto. La facilità di pulizia grazie al comodo imbuto che scherma completamente il bruciatore e che convoglia tutto il grasso in un piccolo contenitore; tale imbuto si pulisce in 5 minuti con una facilità estrema. L’assenza di fumo é strettamente correlata all’imbuto, il quale non permette al grasso di entrare a contatto con elevate fonti di calore e quindi di provocare fiammate e fumo di conseguenze. Per i condomini in particolare é davvero il top!!

 

Noi non siamo abituati alla concezione di barbecue come “cucina di casa”..é un settore in continua evoluzione?

Proprio così. In Italia siamo ancora abituati a concepire il barbecue come una cosa occasionale da farsi quando c’é bel tempo o in occasioni particolari tipo Pasquetta. Invece già solo nel Nord Europa (per non citare gli USA) il barbecue è considerato nel modo in cui noi consideriamo la cucina o il piano cottura e il forno di casa. Outdoorchef e noi rivenditori promuoviamo questo tipo di “Barbecue Culture”, che qui in Italia ancora non abbiamo. A tal proposito esistono dei blog e dei gruppi su Facebook per appassionati di cucina al barbecue che favoriscono l’inserimento dei neofiti a questo nuovo tipo di filosofia. Mi sento di consigliarvi “Grill Different! La famiglia” di cui sono membro anche io, dove ogni giorno vengono condivisi segreti, tecniche, ricette e particolarità riguardanti rigorosamente la cucina al barbecue.

Alla fine, quindi, é rimasto soddisfatto della giornata dimostrativa?

Direi proprio di sì. Vedere il viso della gente pieno di stupore nel vedere una padella di pasta che cuoce sul barbecue é sempre meraviglioso e riuscire ad aprire gli orizzonti ai clienti su un mondo poco conosciuto come il barbecue per me è motivo di grande soddisfazione. Ci tengo a ringraziare “Outdoorchef” e il Grill Different Team per la giornata e per lapartnership commerciale che abbiamo creato ormai da 4 anni.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.