ELEZIONI A CHIOMONTE E TAV, LA LISTA URAN: “CHIEDEREMO IL RISARCIMENTO DEI DANNI AL TERRITORIO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla lista “UNA SQUADRA PER CAMBIARE”

CHIOMONTE – In attesa della presentazione ufficiale del programma della nostra lista “Una squadra per cambiare”, cominciamo a fornire qualche anticipazione su un tema di stretta attualità: la linea ad alta velocità Torino-Lione. Ribadiamo a tal proposito che ognuno di noi, capolista compresa, ha mantenuto le proprie posizioni sul tema, anche perché la realizzazione dell’opera è una decisione dello Stato. La nostra volontà è stata dunque quella di andare oltre per provare a costruire qualcosa di concreto, al di là della distinzione delle opinioni in merito che, fino a ora, non ha portato da nessuna parte. Le opinioni personali hanno ben poco valore di fronte a una decisione che, come già ribadito, spetta a enti sovracomunali e rende quindi irrilevanti le singole posizioni dei candidati. Pertanto, per il nostro gruppo, nell’ipotesi che i lavori ripartano, né corsie preferenziali né no a prescindere. Considereremo prioritaria la tutela della salute, la garanzia degli approvvigionamenti idrici, la tutela dell’ambiente nelle sue più ampie accezioni, la sicurezza pubblica, la libertà di muoversi all’interno del territorio comunale. Priorità assoluta sarà inoltre richiedere alla Prefettura lo spostamento del posto di blocco nei pressi dell’ex centrale idroelettrica, in modo da consentire il libero accesso alle vigne, alla cantina di proprietà del Comune, alla zona archeologica e al sito di arrampicata.
La stessa linea si terrà in merito alle cosiddette “opere di compensazione/accompagnamento/ risarcimento”: spettano di diritto a Chiomonte per i danni subiti dal 2011 a oggi. Pertanto riteniamo che quello che fin qui ci è stato offerto è assolutamente insufficiente e inidoneo per essere definito congruo.
Noi chiederemo a gran voce di essere risarciti per il danno al territorio, per la profonda ferita inferta al tessuto sociale e anche per il danno di immagine. Ci adopereremo perché i soldi arrivino e ci impegneremo a utilizzarli in maniera appropriata, nell’interesse assoluto di Chiomonte e delle sue peculiarità di paese di mezza montagna in cui si vive bene e si viene volentieri in vacanza.
Rimaniamo a disposizione per ulteriori chiarimenti sia che ci incontriate in paese, sia durante le serate di presentazione della lista, sia sulla nostra pagina Facebook “Chiomonte-Una squadra per cambiare”. Confidiamo che la campagna elettorale prosegua tenendo fede ai principi di correttezza e che qualcuno non ricada in ulteriori sterili e disinformati attacchi personali perdendo così di vista i programmi elettorali che sono il vero ambito di confronto.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.