ELEZIONI AVIGLIANA, ROCCOTELLI: “A DRUBIAGLIO UN UFFICIO COMUNALE, UN MARKET E UN GIORNO IN PIÙ DI MERCATO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn



DALL’UFFICIO STAMPA DI AVIGLIANA VIVA 

AVIGLIANA – Continua con successo il ciclo di appuntamenti che “Avigliana Viva” ha pianificato con i cittadini per presentare il proprio programma. Giovedì sera Angelo Roccotelli, accompagnato dalla lista che lo sostiene, ha incontrato i residenti di Drubiaglio e Grangia presso la Trattoria della Cooperativa La Burnia.

“Drubiaglio e la Grangia insieme sono un bellissimo borgo, con una propria identità – afferma Angelo Roccotelli – ciò che qui manca è però un luogo che funga da centro di aggregazione, una piazza servita da esercizi commerciali e da un minimarket. E’ chiaro che un’amministrazione da sola non può provvedere all’apertura di un negozio, ma può favorirne l’incentivazione e creare le condizioni per renderlo possibile, partendo anche da azioni di riqualificazione di alcune aree. Ci piacerebbe istituire qui un’ulteriore giornata di mercato, che potrebbe servire anche i comuni di Almese e Villardora. Gli scavi archeologici romani presenti a Drubiaglio mancano di una adeguata promozione: noi li abbiamo già inseriti nei nostri progetti di sviluppo del potenziale turistico di Avigliana. Abbiamo intenzione di attivare la sperimentazione di un servizio di ufficio comunale che faccia da collegamento fra le borgate e il Comune evitando così di doversi recare in centro Avigliana per il disbrigo di pratiche o la richiesta di documenti; sarà inoltre indispensabile potenziare i collegamenti tramite navette e scuolabus”.

“Sappiamo – continua Roccotelli – che qui sono necessari interventi di manutenzione sia delle strade già asfaltate, sia di quelle sterrate, in modo da risolvere i problemi riscontrati fino ad oggi in casi di forti piogge, così come quelli per la messa in sicurezza del territorio e la prevenzione del rischio idrogeologico. Vorremmo potenziare l’illuminazione pubblica e installare impianti di videosorveglianza al fine di rendere le strade di tutte le borgate più sicure e scoraggiare la microcriminalità”.

“Infine – conclude Roccotelli – sarà necessario modificare i regolamenti per l’edilizia al fine di rimuovere i vincoli che oggi di fatto bloccano la ristrutturazione di immobili agricoli, tettoie, fienili e sottotetti”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.