ELEZIONI A GIAVENO, LA LEGA CANDIDA ANTONELLA GROSSI: “PUNTIAMO ALLA VITTORIA”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Antonella Grossi e Stefano Olocco della Lega (foto Tesio)

di PAOLA TESIO

GIAVENO – Il candidato sindaco della Lega alle elezioni comunali di Giaveno è Antonella Grossi, già candidata alle elezioni 2014 con una sua lista a sostegno di Stefano Tizzani. “Noi puntiamo a vincere – ha detto oggi in conferenza stampa – dobbiamo essere credibili e lavorare per il bene di Giaveno con persone preparate”.

In corsa senza tessera del partito, come lei stessa sottolinea: «Neppure i candidati avranno tutti in tasca la tessera della Lega, io per prima non ce l’ho. La scelta coraggiosa del gruppo è proprio questa: scegliere un rappresentante non iscritto al partito. Ritengo che questo sia uno dei nostri punti forti».

Sulla squadra l’unico nome dichiarato è al momento quello di Patrizio Sgarra: «La lista è ancora aperta a chi intenda candidarsi, la squadra sarà composta da giovani e da persone preparate, a cui sarà dato il loro spazio. La presenteremo al più presto insieme al nostro programma. Ci tengo a sottolineare che chi ha aderito sino ad ora sono persone straordinarie che si sono avvicinate a noi senza se e senza ma, senza sapere addirittura chi fosse il candidato sindaco, ma semplicemente perché hanno avuto fiducia in un progetto credibile. Altri, pur non sapendo ancora chi verrà in lista, si sono avvicinati a me con fiducia sostenendomi in questo cammino e sono proprio le parole “stima” e “fiducia” che guideranno la nostra linea politica».

Su eventuali accorpamenti risponde il segretario della Lega Stefano Olocco: «Abbiamo sempre detto che avremmo corso da soli o con il centro destra. Però si è deciso di andare da soli perché non avevamo altre possibilità … non si è rivelata vincente la campagna elettorale di cinque anni fa, in cui, nonostante il centro destra unito, ha portato comunque la vittoria di Carlo Giacone. Giaveno, essendo un comune sopra i 15 mila abitanti, prevede il doppio turno, e alle precedenti elezioni il centro destra compatto non ha premiato, anche se al primo turno le percentuali di Tizzani erano al 42% contro il 27%. Le motivazioni della nostra attuale decisione sono tre: il voler dare un’alternativa, il misurarci e l’attuare una scelta strategica. Si è quindi deciso di correre da soli al primo turno e al secondo speriamo di essere uno dei due attori che saranno coinvolti al ballottaggio!».

Sulle eventuali alleanze del secondo turno, Olocco dichiara: «Al momento è prematuro fare delle affermazioni. Se si va al ballottaggio con il Pd è ovvio che si andrà a costruire un centro destra unito, al contrario se l’avversario sarà Tizzani non si potrà attuare questa opzione. È difficile quindi in questa fase prevedere eventuali scenari politici. Ripeto, sicuramente il nostro intento è essere una delle liste che saranno presenti al ballottaggio!».

Sull’eventuale candidatura di un avversario come Osvaldo Napoli il segretario della Lega Stefano Olocco dichiara: «Non voglio sembrare quello che cade dalla Luna, ho saputo da ValsusaOggi di alcune voci su una sua candidatura, ma ufficialmente il candidato per me rimane Stefano Tizzani. Osvaldo Napoli è un’ipotetica proposta ancora in fase di valutazione».

Le fa eco la candidata sindaco Antonella Grossi : «Potrebbe essere un déjà vu, come nel 1999, quando mi ero candidata per la città di Giaveno, con un rivale come Osvaldo Napoli!». In quel frangente Antonella Grossi perse contro il suo rivale Osvaldo Napoli, attestandosi al 14%.

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.