ELEZIONI / IL VALSUSINO MAURO RUSSO SI CANDIDA CON IL NUOVO PARTITO “10 VOLTE MEGLIO” E FA UN APPELLO: “AIUTATECI A RACCOGLIERE LE FIRME”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Mauro Russo, vicesindaco a Chianocco

CHIANOCCO – Il vicesindaco Mauro Russo sarà il candidato valsusino del nuovo partito politico “10 Volte Meglio”. “Questo movimento non ha legami con nessun partito attuale e tra i promotori nessun ex esponente di partito, ma tutte persone con specifiche competenze – spiega Russo – io ne faccio parte ma, per presentarci alle prossime elezioni, abbiamo bisogno di raccogliere firme. Allo scopo ho istituito un punto di raccolta in Comune a Chianocco fino a giovedì 25 gennaio. Chi vuole aiutarci può venire a firmare tutte le mattine, oppure il martedì e giovedì pomeriggio dalle 16 alle 18″.

“La raccolta firme si chiude venerdì mattina e dobbiamo raggiungere le 375 firme per il collegio – aggiunge Russo – il tempo stringe, e faccio appello a quegli elettori del nostro collegio che non si sentono rappresentati dagli attuali partiti e sono sfiduciati…a tutti quei giovani che, dagli ultimi sondaggi, si asterrebbero in massa. Tutte queste persone, con una firma, possono dare la possibilità a questo nuovo soggetto di presentarsi alle elezioni”.

Il gruppo “10 Volte Meglio” si presenta come il partito dell’innovazione, della tecnologia e del turismo. “Il nome si rifà a una regola degli uomini d’affari degli Stati Uniti, quella delle dieci volte – spiegano i promotori, a cui capo c’è l’imprenditore Andrea Duse – intendiamo riformare nel profondo alcuni aspetti centrali della cosa pubblica e rilanciare il nostro Paese, rendendo il futuro dieci volte meglio”.

Se il movimento riuscirà a raccogliere le firme necessarie, Russo sarà candidato alla Camera nel collegio plurinominale della circoscrizione elettorale “Piemonte 1” e per il collegio uninominale “Pinerolo”.

Mauro Russo è nato a Susa e ha 54 anni. Ha una figlia di 20 anni e due nipoti. Lavora come informatico nel settore bancario. Dal 1995 ha scelto di impegnarsi come amministratore locale a Chianocco: prima come consigliere e assessore, poi come sindaco per due mandati, mentre in questi ultimi anni sta ricoprendo il ruolo di vicesindaco: “Questa esperienza mi ha fatto crescere ed insegnato ad ascoltare i piccoli e grandi problemi quotidiani delle persone. A gestire la cosa pubblica – aggiunge – penso che le elezioni del 2018 siano di importanza strategica per l’Italia. Un punto di svolta per dare finalmente vita ad un cambiamento radicale e culturale nel modo di pensare e agire. Per fare questo servono le migliori energie della società civile e un grande, grandissimo, sostegno. Questi sono i presupposti per cui ho aderito all’appello lanciato dal gruppo 10 Volte Meglio! La nostra Italia ha bisogno di persone oneste, competenti, preparate e con un unico grande obbiettivo: innovare e far progredire il nostro meraviglioso Paese”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.