ELEZIONI A SUSA: FRANCO BOLOGNA IN LISTA CON GENOVESE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla LISTA “CAMBIAMO SUSA”

SUSA – Anche l’Ing Franco Bologna nella squadra di Genovese. Una nuova classe Dirigente di Susa, competenza e innovazione, Questo l’intento di questo progetto. “Cambiamo Susa” scopre dunque un’altra carta importante e ufficializza la candidatura dell’ng Franco Bologna: persona molto conosciuta in città. Nato a Torino 67 anni fa, è sposato con la Prof.ssa Federica Pacchiotti e ha tre figli: Andrea, Elisa ed Irene.

Le parole di Franco Bologna: “Ho frequentato a Torino il liceo scientifico ed il Politecnico, e sono ingegnere elettrotecnico. Sono da poco tempo in pensione, dopo aver lavorato a partire dal 1975 nell’industria, ricoprendo vari ruoli nel settore della progettazione e dell’impiantistica, e negli ultimi vent’anni come dirigente ed energy manager in una grande azienda manifatturiera. Coltivo vari interessi culturali soprattutto in ambito scientifico e musicale, e sono impegnato nel volontariato; in particolare a Susa sono docente nell’ambito delle attività culturali destinate agli anziani, e partecipo attivamente al volontariato nel campo della donazione del sangue. Ho deciso di mettermi in gioco in questa tornata elettorale amministrativa, per poter mettere a disposizione dei concittadini le mie competenze, la mia esperienza ed anche tutto l’entusiasmo possibile. Mi sono pienamente ritrovato nelle motivazioni della lista “Cambiamo Susa – Genovese Sindaco”, perché si tratta di un progetto innovativo, fatto da persone nuove, che vuole “strappare” rispetto al passato, stimolando la rinascita di questa città, che tutto merita tranne che vivacchiare nell’inedia e nel compiacimento del passato, scivolando in un inarrestabile declino. Sono pienamente consapevole che mille difficoltà si opporranno al cambiamento, difficoltà oggettive dovute alla ormai cronica congiuntura economica sfavorevole, difficoltà dovute alla innegabile complicazione e rigidità della macchina burocratica, ma anche difficoltà create da chi non vuole cambiare: le affronteremo con determinazione. M’impegnerò con questa magnifica squadra a portare avanti, e non svilire o distruggere, quanto di utile già intrapreso da precedenti Amministrazioni, garantendo tuttavia anche il massimo impegno nell’affrontare i problemi e le difficoltà della città e dei cittadini, problemi nuovi e problemi vecchi irrisolti o trascurati, nel campo del lavoro, dei giovani, degli anziani, dello sviluppo turistico e culturale. Per far questo occorrerà innanzitutto che si ricompatti la cittadinanza, esausta e sfiancata da anni di sterili contrapposizioni, che hanno contribuito oltremodo all’isolamento della Città in ogni ambito. Ogni scelta verrà fatta nell’interesse di tutti, al di là di stantie ideologie e preconcetti. Sono onorato di far parte di un gruppo di persone di vario orientamento politico, senza alcuna etichetta di partito, solamente accomunate dalla volontà di fare, e fare bene; che non dovrà rispondere dell’operato a nessuna ideologia e a nessun  maggiorente, ma solo ai cittadini di Susa. Lo garantiscono la serietà, la volontà, la competenza e la disponibilità di ognuno di noi“.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Susa bilanci di previsione triennio 2019/2021:

    2019: 10.160.843,73
    2020: 8.759.337,62
    2021: 6.725.291,33

    Complessivamente qualcosa come 155 metri di tunnel di base.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.