EMERGENZA PROCESSIONARIA IN VAL SUSA E VAL SANGONE: “INTERVENGA LA REGIONE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Interventi e azioni immediati da parte della Regione al fine di arginare l’emergenza della Processionaria del pino che sta colpendo le Valli, di Susa di Lanzo ” a chiederlo oggi alla Giunta regionale il vicepresidente del Consiglio regionale Daniela Ruffino allo scopo di limitare i danni provocati da questo parassita estremamente aggressivo per il fogliame dei pini presenti nei nostri boschi.

“L’azione della Regione è fondamentale – aggiunge l’azzurra – in quanto questo lepidottero mette seriamente a rischio la produzione e sopravvivenza del popolamento arboreo torinese e porta con sè un rischio per la salute di persone e animali. Queste azioni devono necessariamente essere programmate già oggi in quanto sono necessari più interventi in diversi momenti dell’anno”.

Conclude Ruffino: “Sono perplessa e preoccupata dalla posizione della Giunta che minimizza il problema evidenziando che l’entità dell’infezione non rappresenti una minaccia per l’accrescimento e sopravvivenza di alcuni dei boschi delle nostre vallate. È’ sufficiente parlare con le decine di cittadini ed agricoltori che mi hanno segnalato il problema per comprendere che ci troviamo di fronte ad una situazione anomala.
Confido per il bene della salute dei cittadini, che sono presenti nella zona dove si trovano i nidi, che la Regione intervenga urgentemente con un piano organico al fine di evitare danni alla salute dei residenti”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.