FAMIGLIA INTOSSICATA DAL MONOSSIDO A TRANA: INTERVENGONO 118 E VIGILI DEL FUOCO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

TRANA – Un’intera famiglia avvelenata dal monossido di carbonio. Ieri sera i vigili del fuoco di Giaveno e il nucleo speciale di Torino sono dovuti intervenire in un’abitazione in piazza della Libertà 5 a Trana, in Val Sangone, per soccorrere tre persone (mamma, papà e figlio) intossicate dal monossido a causa del malfunzionamento della stufa che avevano al pian terreno. È stata la stessa famiglia a dare l’allarme al 118: avevano nausea, fortissimo mal di testa e altri sintomi.

Si tratta di un padre 57enne insieme alla moglie 56enne e al figlio 24enne, fortunatamente nessuno in pericolo di vita. I tre sono stati trasportati presso l’ospedale di Rivoli e trattati in camera iperbarica. Il locale caldaia è stato messo in sicurezza da vigili del fuoco.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.