FASE 2: QUALI SPORT SI POSSONO PRATICARE? LA REGIONE SCRIVE AL MINISTRO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla REGIONE PIEMONTE

TORINO – L’Assessore allo Sport della Regione Piemonte Fabrizio Ricca ha scritto oggi al Ministro per lo Sport Vincenzo Spadafora per chiedere delucidazioni in merito a quali sport possano essere praticati o meno, anche a livello amatoriale, se non sono sport di squadra. Questo, ovviamente, nel rispetto dei Dpcm approvati fino a oggi.

“Sono ancora molti i dubbi che abbiamo e che gli atleti, le società sportive amatoriali e non e le federazioni ci chiedono di sciogliere – afferma l’Assessore Ricca – La nostra volontà è quella di permettere a più persone possibile di praticare sport in sicurezza, per questo speriamo che il ministero ci risponda”.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

4 COMMENTI

  1. golf.nessun altro sport garantisce la distanza tra giocatori come il golf. cosa aspettiamo , che venga l’inverno e non si possa piu’ giocare ????????

    • Falso. Tutti gli sport individuali garantiscono la distanza. Il Golf non è uno sport individuale, per cui valgono le regole degli sport non individuali.

  2. Che razza di asino abbiano in regione come assessore allo sport?
    Gli sport sono moltissimi. Importante è farli in modalità individuale.
    Questo è il motivo per cui non è stata fatta una lista.
    Anche il solo camminare velocemente è uno sport come pure camminare su un sentiero di montagna o di campagna.
    Emettere una lista di sport è una pazzia: se se si dimentica uno quello sport on si può fare?
    A me sembra che il dpcm è chiarissimo: qualsiasi sport ma fatto in modalità individuale.
    Dove li prendiamo questi assessori che pure li paghiamo profunatamente?
    Mandatelo via per favore!!!!

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.