FESTA DEL CEVRIN, COAZZE CONTRO GIAVENO: “TROPPI EVENTI IN CONTEMPORANEA, CI DANNEGGIANO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di MATTEO MAERO

GIAVENO – Si preannuncia una domenica di fuoco per la Val Sangone. Il motivo è presto detto, ovvero la concomitanza tra due eventi situati nelle adiacenti cittadine di Giaveno e Coazze: da una parte l’evento denominato “Il Mondo Magico” a tema Harry Potter, organizzato dalla Fondazione Pacchiotti e dall’altra l’ormai tradizionale Festa del Cevrin, che insieme alla “Lu Bo e la Fejri” supportano le attività agricole del territorio coazzino.

Il richiamo di entrambe le manifestazioni è davvero fortissimo, e sin dalle prime ore di oggi è risultato elevato il traffico verso queste due destinazioni. Questo ha da subito destato particolari perplessità nella popolazione coazzese, preoccupata che il caos viario giavenese possa in un qualche modo inficiare la presenza alla Festa del Cevrin. Così, sui gruppi Facebook legati a Coazze è scattata immediata la polemica.

Ma chi viene a Coazze per la Manifestazione del Cevrin, come fa a passare per Giaveno? C’è il servizio Aereo?“, sentenzia un’abitante del borgo. A tal proposito è stata interpellata Grazia Gerbi, vicesindaco del Comune di Coazze: “La lamentale è corretta, ma più che alla viabilità la rivolgo ad un’organizzazione gravemente distratta. A Coazze ci sono solo due fiere, organizzate sempre nello stesso periodo, mentre a Giaveno queste si tengono con una frequenza ben più alta. Ci siamo già confrontati con Comune e Fondazione Pacchiotti, con quest’ultima che ci ha chiesto scusa per la concomitanza degli eventi. Troviamo però che sarebbe stato più corretto accordarsi nel disallineare gli eventi, per evitare che ci siano danneggiamenti rispetto alle visite. La Festa del Cevrin è una festa di cui andiamo orgogliosi, in cui accogliamo esclusivamente commercianti e le imprese del territorio, che sono giustamente arrabbiati e intimoriti da un possibile effetto imbuto che favorisca Giaveno”.

Alla Gerbi risponde Carlo Giacone, sindaco di Giaveno: “Ogni paese cerca di organizzare, nei quattro weekend mensili, attività per richiamare il turismo a sé, tanto Giaveno quanto Coazze. Rispetto alle affermazioni di Grazie Gerbi, risulto dispiaciuto, perché non è mai stata nostra intenzione ostacolare Coazze, paese con la quale abbiamo un rapporto strettissimo e proficuo. Nessuno di noi pensava che la manifestazione del Mondo Magico potesse avere un richiamo così forte e di ciò siamo contenti. Certo è che la Festa del Cevrin e il tema Harry Potter hanno pubblici diversi ed inoltre chi sceglie di visitare oggi la nostra kermesse domani può tranquillamente rivolgersi a quella del Cevrin, con un servizio d’ordine, sia comunale che adempiuto dalla Fondazione Pacchiotti, che garantirà la massima regolarità viaria. Domani, a manifestazioni finite, saremo felici di tirare le somme, sperando che siano scevre da problematiche”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

5 COMMENTI

  1. Le due feste hanno delle tematiche differenti, quindi la Gerbi può stare tranquilla e non sempre polemizzare. Non sempre la pubblicità e la polemica hanno un ritorno……

  2. Al di là che possa piacere o meno la saga del maghetto, è lodevole che un comune investa in manifestazioni tali che, oltre ad attirare curiosi, portano alla ribalta le bellezze del territorio. Detto ciò, visto che la diatriba coinvolge i due comuni della Valsangone tra loro confinanti, non credo sia difficoltoso parlarsi e pianificare gli eventi sul territorio….. Oppure è difficoltoso anche questo è si preferisce comunicare attraverso le carte bollate?

    • Mi piacerebbe sapere dal vicesindaco Gerbi,saranno andati tutti alle castagne a Coazze oggi visto la coda che c era stasera da casa sua fino oltre Giaveno. No a mio avviso può stare tranquilla la festa di Giaveno non ha tolto persone alla bella festa del Cevrin.

  3. Bravo No comment,
    Giaveno ha messo un tappo infernale alla viabilità della Valsangone per tutta la durata della fiera è pure ti permetti di sfottere.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.