FORZA NUOVA ARRIVA A SUSA, MA I NO TAV E L’ANPI SI MOBILITANO: “NESSUNO SPAZIO AI FASCISTI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
La manifestazione organizzata ad Almese contro Forza Nuova

SUSA – Forza Nuova ci riprova. Il responsabile provinciale del partito di estrema destra, Roberto Usseglio, ha annunciato che sabato 8 sarà di nuovo in Val Susa “per diffondere il nostro pensiero politico e avviare la campagna di tesseramento”. “Sabato 8 aprile dalle 9.30 saremo a Susa con il nostro gazebo – spiegano da Forza Nuova – per chi crede ancora nella patria, per chi pensa che prima venga il popolo italiano, per chi vuole aiutarci a cambiare questa situazione politica che ci vede schiavi dei poteri forti e della massoneria noi siamo presenti”.

Il gazebo di Forza Nuova allestito a Giaveno a fine marzo (foto da Facebook)

Il presidio sarà allestito in via Roma fino alle 12.30: “Con la Val Susa abbiamo un conto aperto – aggiunge su Facebook Roberto Usseglio – si richiede mobilitazione generale a tutta la militanza”.

Ma ad accogliere Forza Nuova a Susa ci saranno di nuovo l’Anpi e i No Tav, proprio come avvenuto ad Almese circa un anno fa. Ecco il messaggio diffuso questa  sera:

Dopo circa un anno di silenzio Forza Nuova prova nuovamente ad uscire allo scoperto indicend, per sabato 8 Aprile, un presidio nel cuore della nostra Valle. Questo fine settimana, infatti, la cittadina di Susa sarà teatro delle solite farse e bugie portate in piazza da questo “partito” di stampo fascista.

Ancora una volta il tentativo è quello di rimpolpare le proprie fila nascondendosi dietro la becera maschera della “giornata del tesseramento” facendo leva sulla tragica situazione politica e sociale in cui versa il nostro Paese per far passare messaggi razzisti e xenofobi.
Ci pare quantomeno inappropriato l’urlo fascista all’apologia della patria in una vallata medaglia d’oro alla Resistenza, che ha sempre visto la sua popolazione impegnata in battaglie per la difesa del territorio.
Salta immediatamente all’occhio la profonda contraddizione che sta in seno alle proposte che Forza Nuova porta per l’Italia. Se da una parte ritiene necessaria la presenza di politiche legate al Welfare, dall’altra le alternative che suggerisce poggiano su pilastri di odio e razzismo che stanno alle base di quelle guerre che costringono le popolazioni ad abbandonare la propria casa e la propria famiglia in nome di un futuro migliore.
Crediamo sia inaccettabile che un “partito” di questo genere possa anche solo pensare di trovare spazio nella nostra Valle. Per questo motivo chiediamo a tutte e tutti di partecipare al presidio indetto per sabato 8 Aprile a partire dalle ore 8,00 in Via Roma a Susa.
ORA E SEMPRE RESISTENZA!

NESSUNO SPAZIO AI FASCISTI!

Sez Anpi Bussoleno Foresto Chianocco

Sez Anpi Mompantero e Val Cenischia

Sez Anpi Chiomonte Alta Valle Susa”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

15 COMMENTI

  1. chi mi ha fregato il nick?
    comunque concordo!
    e quelli dell’Anpi sono ridicoli: si sono venduti, dovrebbero vergognarsi! oltre al fatto che sono tutti ragazzini e i veri partigiani si rivolterebbero nella tomba a vedere per cosa viene usato il loro nome

  2. I partigiani si rivolteranno nella tomba perché non possono più prendere il fucile e farlo loro.. comunque bella iniziativa, era ora che qualcuno cacciasse questa orda di barbari!!

  3. Pippo, si vergogni di quanto scritto. Sia in generale, sia nei confronti di No Tav e Anpi.

    Fuori i fascisti dalla valsusa!!!

  4. E’ giusto il motto di Voltaire usato dai ” Democratici e ANTIFASSISTI sinistri” : Siamo disposi ad ucciderti pur di affermare le NOSTRE idee! In quanto ai Partigiani, quelli veri , e purtroppo morti :quanti Sinistri metterebbero al muro, vedendo come hanno ridotto l ‘ Italia ?

  5. Questo reciproco mutuo soccorso tra ANPI e FN è stucchevole. Gli uni esistono soltanto grazie alla controparte e viceversa. Senza queste manifestazioni “contro”, nessuno gli presterebbe l’attenzione, scomparirebbero nell’indifferenza generale. Sia i nostalgici di Lenin che quelli di Benito. Com’era accaduto a febbraio di un anno fa, ad Almese. Il gazebo di FN, regolarmente ottenuto dal prefetto, sarebbe passato nell’indifferenza quasi totale della popolazione almesina. Ma no! La sindachessa aveva organizzato una “marcia per cacciare i fascisti da Almese”, nella totale illegalità, e chiamando in soccorso le bande dei centri sociali da Torino, con addosso la fascia tricolore ha condotto questo sciame di forestieri (pochissimi almesini) contro la polizia, urlando “via via la polizia merde” merde!”, costringendo le fdo di proteggere quel gazebo (relegato nei pressi del cimitero, fuori dalla zona abitata). Era la prima volta, che vedevo un sindaco con tanto di fascia tricolore addosso, comportarsi così, senza il minimo rispetto per il suo ruolo istituzionale. IL PEGGIO E’, CHE QUESTI FANATICI ESTREMISTI HANNO DISTRUTTO IL MOVIMENTO NO TAV, CHE NASCEVA APOLITICO! Per colpa di questa gente mi ero allontanata, ovviamente restando sempre contraria al tunnel sotto l’Ambin. Ma non mi piace stare in mezzo agli estremisti, gente fanatica e guerrafondaia. Nemmeno se indossano la fascia tricolore!

  6. Non comprendete il Forzanovismo perchè non lo conoscete e fa comodo ai vigliacchi nascondersi dietro slogan da bar.
    Quando la gente inizierà a valutare liberamente l’operato di comunisti e capitalisti a braccetto a telecamere spente, si accorgerà che è povera e schiava come non lo è mai stata.

  7. notav e anpi ridicoli… ma dove volete andare? avete svenduto l’Italia agli invasori americani settant’anni fa e continuate oggi, con l’accoglienza dei finti profughi, nella vostra opera di disgregazione della Nazione…Sabato andate a fare la spesa…è meglio…

  8. io per conto mio, non darei nessuno spazio ai Comunisti e affini.. stanno riducendo il Nostro Paese a uno schifo, tra DEGRADO immigrazione incontrollata ed economico falso buonismo

  9. I sinistri , non voglio far parlare gli altri; perché hanno paura che la gente si sveglia e li prende a sassate. per come hanno ridotto la nostra Patria Italia.

  10. Sarebbe di nuovo ora di fare un piazzale Loreto in ogni città e appendere tutti i fasci una volta per tutte.. magari dopo, il mondo, girerà meglio..

    • Visto come l’avete ridotto tu e i tuoi amichetti della sinistra…….starei attento a fare certe proposte!
      E ricorda…..
      Per un modo più pulito…..Torna in vita Zio Benito!!!!! ahahahaha

      Ah, viva la libertà di espressione, tanto cara a voi radicalchic di sinistra, a patto che si dica quello che volete voi…..

  11. Se sei veramente per un mondo più pulito, caro ”per un mondo più pulito”, vai a farti una bella doccia che puzzi di carogna.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.