FOTO / A CASELETTE I GIOVANI REALIZZANO NUOVI MURALES

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di PINO SCARFÒ

CASELETTE – Si è conclusa oggi la seconda edizione del concorso per giovani writers, nata da un’idea del sindaco Pacifico Banchieri, che ha permesso a otto graffitisti, undici lo scorso anno, di realizzare un murales sulla parete prospiciente il viale Sant’Abaco di proprietà della società Roveto.

 

Un gruppo di giovani esperti di graffitismo o street art, che nel fine settimana ha lasciato lungo il viale “nuovi murales, nuovi colori, che rendono più bella la passeggiata”, afferma il sindaco Pacifico Banchieri. Bombolette spray e pennelli sono stati gli strumenti più utilizzati per operare. Gli argomenti in concorso erano la salvaguardia dei valori ambientali, la natura e lo sport. “E’ un’arte non solo grafica ma molto più concettuale di quello che si immagina, perché con le scritte sui muri si possono raccontare storie e molto altro ancora”, spiega Matteo Rossetti di Collegno. Poco più in là, il collegnese Riccardo Brando intento a completare un grande corvo e il Musinè come sfondo. In uno spazio successivo, il valtorrese Andrea Bulai: “Sono sempre stato appassionato di opere grafiche, studio designer al Politecnico”. Il sindaco ringrazia i ragazzi che hanno partecipato all’iniziativa e i due organizzatori: la consigliera comunale Beatrice Ossola e il geometra del Comune Enrico Malandrone. “Ci sono ancora alcuni spazi vuoti che colmeremo il prossimo anno”, assicura Banchieri.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.