FOTO / AVIGLIANA, INAUGURATA “UNIONE MODA” PER FORMARE STILISTI, SARTI E MAKE-UP ARTIST

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di PINO SCARFÒ

AVIGLIANA – Numerosi i giovani che ieri hanno partecipato al taglio del nastro inaugurale dell’associazione sportiva, artistico-culturale “Unione moda” in corso Torino 8. Contestualmente alla nascita di Unione Moda è stata avviata la start-up Celeste, un progetto di marketing innovativo dove potranno formarsi ragazze e ragazzi attratti dai mestieri più amati del momento, come il make-up, la sartoria, le acconciature e altre interessanti attività che sono allo studio. “È nostra intenzione riproporre gli aspetti originari della moda, ripercorrendone il passato e riportando, tramite le sfilate, quelle peculiarità di cui la moda ha affascinato intere generazioni”, dichiara il presidente Matteo Celeste, nonché ideatore del marchio e del progetto dell’associazione. Un’alta gamma di abiti e prodotti sono stati esibiti al pubblico durante la sfilata. L’associazione offre un’alta professionalità a tutti quei giovani che saranno pronti ad intraprendere un percorso didattico e soprattutto stilistico di elevato livello. “Daremo alla moda la dignità che si merita. In Unione Moda si disegnerà e si produrrà alta moda italiana”, prosegue Matteo.È un progetto ambizioso a cui Matteo, Simone Buonfiglio e Marco De Santis stanno dando corpo. “È bello essere qui insieme a tanti giovani, perché voi siete la risorsa”, afferma Toni Spanò, invitato al taglio del nastro inaugurale e candidato a sindaco alle prossime elezioni dell’11 giugno: “Le associazioni sono una risorsa del territorio e noi ci adopereremo perché possano valorizzare insieme a noi tutte le potenzialità di Avigliana”. “Mi aspetto che si realizzano tutti gli obiettivi che abbiamo prestabilito e di espanderci il più possibile, facendoci conoscere anche all’estero”, afferma sorridente la stilista e modella Francesca Paladino. “Ho conosciuto Matteo Celeste tre anni fa circa. Gli sono stato vicino durante la creazione del logo e nei momenti di maggiore difficoltà, gli ho dato fiducia e gli ho insegnato quanta fiducia può avere in sé stesso. Penso che oggi sia pronto a cose più grandi”, aggiunge Azzurra Ion, modella e farmacista di professione. Tra gli organizzatori, Susy Rossino, madre di uno dei tre giovani che hanno fondato l’associazione: “Vogliamo aiutare tanti giovani che desiderano imparare un mestiere. L’associazione diventerà un’accademia e una start-up che insegnerà i vecchi lavori artigianali”. “Mi sono trasferito dal Salento a Torino per seguire direttamente il grande progetto di Unione Moda e di tutti i ragazzi che girano intorno a questa idea. Ringrazio Matteo, Simone e Marco per avermi scelto a rappresentare il loro marchio nel mondo, perché questo è il nostro obiettivo”, dichiara il ventitreenne imprenditore salentino Gianluigi Parrotto, noto nel mondo per aver creato la prima turbina eolica domestica che non sfrutta solo il sole ma anche il vento per produrre energia elettrica. “Chi ama questo mestiere, troverà in Unione Moda le porte sempre aperte. E’ ora di dare spazio ai giovani, alla loro creatività e alle loro idee. Siamo già in venti, speriamo che il numero salga velocemente e che Unione Moda abbia il successo che si merita”, conclude Matteo Celeste.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.