FOTO / BUSSOLENO, ALPINI IN FESTA PER I 90 ANNI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di THOMAS ZANOTTI

BUSSOLENO – Nella giornata di oggi, domenica 8 settembre, Bussoleno festeggia il 90esimo anno di fondazione delle Penne Nere, gruppo di Bussoleno. In mattinata, alzabandiera e interventi delle Autorità, sfilata per le vie del paese e Santa Messa nella chiesa parrocchiale, con la partecipazione anche della Fanfara A.N.A Valsusa.

Grande affluenza di pubblico e presenza di numerosi Amministratori: oltre all’intervento dell’on. Daniela Ruffino, hanno partecipato e sfilato il sindaco di Bussoleno Bruna Consolini, i rappresentanti delle minoranze di Bussoleno, Antonella Zoggia e Caterina Agus, il sindaco di Mattie Marina Pittau, il sindaco di Susa Piero Genovese e il vicesindaco di Chiomonte Sergio Meyer.

La giornata di feste per i 90 anni delle Penne Nere prosegue con il pranzo presso il Salone Polivalente di Bussoleno e successivamente con la premiazione degli Alpini più anziani, sotto la regia di Enrico Amprimo.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. Che vallata triste!! Da una parte la festa della birra, con, soprattutto sabato sera, il centro di Bussoleno invaso dai ciucatun, dall’altra gli alpini con il “butiun”…W la cultura piemontese, sembra che senza alcool non si sopravviva, e ora perchè no, alla critical beer imperavano pure i banchetti di marijuana e passando nella via con il cane mi sono dovuta sorbire la classica puzza nauseabonda da spinello!! Direi : w la cultura…. pur essendo valligiana, mi fa rimpiagere il Sud delle vacanze, dove di sera vedi le famiglie a spasso con i bimbi nel passeggino e la granita tra le mani, con il cagnolino al guinzaglio e tutte le attività commerciali aperte, per comprare i prodotti tipici locali piuttosto che un costume da bagno o un vestititino o un ricordino pure a mezzanotte, con il mare illuminato per poter fare un bagno notturno… anche a Bussoleno ho visto genitori alternativi con i bimbi nel passeggino circolare in mezzo alla gente tra i fumi dell’alcool e della marijuana, e con una musica di sottofondo degna dei peggiori concerti heavy metal, ma certo non è un luogo adatto a famiglie normali, e francamente mette tanta tanta tristezza… A Bussoleno di sera di solito c’è il coprifuoco, oppure iniziative che ti fanno fuggire di corsa, mai un’iniziativa culturale vera, un concerto di musica classica, un’opera magari anche all’aperto, un concerto di musica pop adatto alle famiglie, un mercatino notturno, una serie di film all’aperto, insomma qualcosa per stare un po’ tranquilli, svagarsi e non essere travolti da centinaia di aspiranti alcolisti con bicchiere appeso al collo e spinello tra le dita…

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.