FOTO / BUTTIGLIERA ALTA, ANZIANI E BAMBINI INSIEME PER “SCOPRO IL MONDO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
BUTTIGLIERA ALTA – In un bellissimo clima di festa si è svolta nel pomeriggio di sabato 1° giugno la festa conclusiva del progetto “Scopro il mondo” presso la Villa San Tommaso di Buttigliera Alta. Hanno partecipato attivamente al progetto i nonni della Villa San Tommaso e i bambini della sezione “Primavera” dell’Istituto Pacchiotti di Giaveno.
Il progetto nasce dalla collaborazione tra le maestre della sezione “Primavera” della scuola giavenese che coinvolge i bimbi con un’età compresa tra i 2 e i 3 anni, e Villa San Tommaso, gestita dalla Cooperativa CSDA, con sede a Buttigliera Alta, coinvolgendo alcuni anziani della Residenza, del Centro Diurno Integrato e del Centro Diurno Alzhimer Integrato. Gli anziani sono un piccolo gruppo scelto dall’educatrice e dalla psicologa secondo le caratteristiche cognitive, comportamentali ed emotive più idonee all’interazione con dei bambini piccoli, tenendo in considerazione che la struttura opera con pazienti con problematiche legate alla demenza e all’Alzheimer.
Entrambe le realtà hanno creduto fortemente nell’intergenerazionalità, vale a dire il dialogo e il confronto tra generazioni. In particolare si vuole unire il mondo dei bambini della sezione primavera con quello dei nonni che vivono in casa di riposo, partendo dall’idea che anziani e bambini stanno bene insieme e sono arricchenti gli uni per gli altri. In questo modo agli anziani è stata data la possibilità di pensare al loro futuro restituendogli progettualità e i bambini possono allacciare relazioni arricchenti fuori dalla loro cerchia familiare. Gli incontri avverranno sia portando i bambini all’interno della Residenza, che portando i “nonni” presso la scuola.
Gli obiettivi pensati dalle maestre della scuola e dall’educatrice della residenza hanno permesso di conoscere se stessi, il mondo e gli altri attraverso esperienze emozionali e manipolative. Sia gli anziani ed anche i bambini hanno potuto esprimersi graficamente con il supporto di diverse tecniche artistiche. Attraverso l’arte e i colori è possibile creare ed esprimere emozioni, stimolare curiosità e creatività.
Anziani e bambini sono stati stimolati dall’interazione reciproca in piccoli gruppi, attraverso l’uso del gioco libero con il colore, della sperimentazione di diverse tecniche artistiche. Le esperienze proposte hanno fatto leva sulla curiosità e sono state messe in pratica in un clima di confronto e ricerca. Al termine del percorso sono stati presentati i lavori svolti durante i laboratori artistici attraverso un momento di condivisione tra le famiglie sia dei bambini che degli anziani coinvolti, e grazie il materiale realizzato e alle esperienze condivise, è stato redatto un libro che documenta l’attività svolta.
Alla manifestazione hanno assistito il sindaco di Giaveno Carlo Giacone, i neo consiglieri eletti del Comune di Buttigliera Alta Laura Saccenti, Mauro Mellano e Mauro Usseglio ed infine per Rosta Giulia Anghelone. Oltre al presidente del Pacchiotti don Gianni erano presenti anche le insegnanti coinvolte della sezione “Primavera” del Pacchiotti ossia Luisa Duprez, Veronica Del Lungo e il dirigente scolastico Antonella Marchese.
Infine per la Villa San Tommaso hanno partecipato la dottoressa e direttrice della struttura buttiglierese Anna Adamante, l’educatrice Elisa Cordola e la responsabile del centro diurno Brigida Perugini.
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.