FOTO / CHIUSA SAN MICHELE, IL VIALE HA LE NUOVE PIANTE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di IVO BLANDINO

CHIUSA SAN MICHELE – Viale Monte Pirchiriano a Chiusa San Michele sarà di nuovo ornato da piante rigogliose grazie alla piantumazione di 51 nuovi alberi, dopo l’abbattimento degli olmi avvenuto lo scorso anno (leggi qui). Per festeggiare l’evento, questa mattina l’amministrazione comunale, tutte le classi della scuola elementare, gli insegnanti e alcuni cittadini si sono riuniti proprio sul viale: in fascia tricolore era presente la vice sindaca Gabriella Botta che ha dato inizio alla breve cerimonia, invitando i ragazzi a rispettare le piante, l’ambiente, la terra.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Quale ambientalismo? Sono stati abbattuti per prevenire che si faccia male qualcuno, e sono stati ripiantati in primis per:
    – scegliere specie vegetali di dimensione contenuta in modo che queste non invadano il suolo privato;
    – garantire le funzionalità dell’illuminazione pubblica;
    – garantire bassa manutenibilità e una vita prolungata dell’opera.

    Queste sono funzioni urbanistiche, non ambientali. Già la funzione ornamentale di una pianta la si può definire “poco ambientalista” ma continuate pure ad insegnare questo ai bambini: presto, per sicurezza (quindi per paura) si abbatteranno anche gli alberi lungo i sentieri dei boschi. Mettete alberi di plastica e sarete più coerenti.

    “La loro vita biologica era terminata” quindi spiegate ai bambini come mai l’ulivo a Ferriera Moncenisio è sempre lì, come tanti altri alberi secolari italiani.
    Anzi si stampano anche libri sugli alberi secolari e questa cosa di “vita biologica terminata” associata ad alberi rigogliosissimi non mi convince proprio!
    3 Olmi pericolosi non giustificano l’abbattimento di 46 altri.
    L’unica vera motivazione è economica, le altre solo giustificazioni.
    vil denaro, visto che il legno è richiesto per il pellet. Dalla vendita di quel legno quanti eurini sono arrivati? non vi è fatta menzione nei precedenti articoli.

    Avete fatto vedere ai bambini il rovescio della medaglia, cioè l’abbattimento?
    Si poteva anche fargli fare un dibattito sul perché, e sarebbe saltata fuori la verità, o almeno molti dubbi.
    Si richiede coerenza e sincerità, è troppo?

  2. Per caso ; Hanno sostituito gli OLMI con delle insulse prugne , tanto di moda, ultimamente, in Val di Susa ?C’è qualcuno che ha dei pruni da smaltire ? Chi sono i fornitori ?

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.