FOTO / GIAVENO, PRIMO GIORNO DI SCUOLA TRA NOVITÀ E LAVORI ANCORA DA COMPLETARE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla CITTÀ DI GIAVENO

GIAVENO – Oggi primo giorno di scuola. Il sindaco Carlo Giacone assieme all’assessore alla scuola e attività educative Anna Cataldo, sono stati in visita in alcuni plessi per augurare un buono e proficuo anno scolastico agli allievi, agli insegnanti e al personale Ata.

Prima tappa la scuola dell’infanzia Ventre in via Genolino, dove sono ancora in corso alcuni lavori per il grande progetto di riqualificazione energetica. Come scritto ai genitori in una lettera che sarà distribuita proprio oggi, si sono svolti nel periodo estivo i principali lavori, consistiti nel rifacimento delle controsoffittature con sostituzione dei pannelli in cartongesso con altri più isolanti e insonorizzanti; nell’apertura di una porta di comunicazione tra i bagni e l’area esterna; nel rifacimento di tutti gli impianti elettrici con circa 110 luci a led di nuova generazione, circa un terzo rispetto a prima, che oltre a illuminare di più, permettono significativi risparmi.

Inoltre, nella coibentazione di tutte le strutture disperdenti dall’ambiente riscaldato (cappotto termico esterno) e  nella sostituzione di tutti gli infissi. In questo modo la scuola consumerà un quinto di energia rispetto a prima. Sono stati risolti anche problemi di perdite d’acqua.

Vi sono ancora alcuni lavori da concludere, presumibilmente in un paio di settimane, che riguardano il salone centrale; rimarranno poi ancora alcune operazioni estetiche. Il periodo supplementare di intervento si è reso necessario per garantire il completamento di alcune installazioni. Naturalmente sono stati presi tutti gli accorgimenti necessari per la sicurezza.

Aldilà del leggero ritardo nella consegna dell’intero edificio, peraltro già ipotizzato nella presentazione dei lavori a giugno, ora la scuola risulta essere un ulteriore esempio di risparmio energetico nell’ambito degli edifici pubblici della Città di Giaveno. I bambini trascorreranno il loro tempo scuola in ambienti sicuramente più confortevoli e più sani” – commenta l’assessore Cataldo.

Seconda tappa presso il plesso Monti di Ponte Pietra, dove la classe prima della primaria ha trovato tutti i banchi nuovi di zecca. Infine, un saluto alla classe prima del plesso Saroglia di Selvaggio, ospitata nella nuova aula inaugurata a giugno, per uno spazio più confortevole.

Commenta il sindaco Giacone: “Questi saluti testimoniano l’attenzione della città per i piccoli cittadini che iniziano oggi un nuovo percorso di vita, un’avventura che li porterà a diventare grandi. I lavori sugli edifici scolastici rappresentano un nostro punto di forza, per garantire la sicurezza e anche la gradevolezza degli ambienti. Auguro ad allievi, genitori, insegnanti e personale un anno scolastico pieno di belle sorprese ricco di amicizia e soddisfazioni“.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.