FOTO / IL CONI PREMIA I VALSUSINI “ANGELI DELLE MOTOSLITTE” PER GLI AIUTI AI TERREMOTATI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn


RICEVIAMO DAL CONI 

ROMA – Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, insieme al ministro dello Sport, Luca Lotti, e al presidente della Fmi, Giovanni Copioli, ha partecipato oggi – al Salone d’Onore – alla premiazione dei volontari della Federazione Motociclistica Italiana che hanno prestato la loro attività durante le fasi dell’emergenza sisma-maltempo che ha recentemente colpito il centro Italia (foto Mezzelani-GMT). 


Malagò ha sottolineato l’importanza della giornata e del ruolo rivestito dalla disciplina nel tessuto del Paese. “Siamo orgogliosi di poter ospitare questo evento dall’alto contenuto valoriale, perché sa testimoniare come il motociclismo abbia contribuito a sostenere le popolazioni colpite dalle tragedie che abbiamo vissuto negli ultimi mesi nel centro Italia. Un applauso alla Federazione, al Presidente Copioli e all’ex Presidente Sesti, per aver avviato questo percorso virtuoso con le istituzioni finalizzato al bene comune. Un gioco di squadra che sa mettere al centro il nostro movimento e una disciplina che merita la vetrina anche per successi come questo e non solo per le grandi imprese dei vostri fuoriclasse affermati”.


 I riflettori si sono quindi spostati sui veri protagonisti di giornata, i volontari che hanno garantito l’intervento di unità motociclistiche per raggiungere zone impervie e consentire la consegna di beni di prima necessità. Questi i premiati: Matteo Mussa, Edoardo Mussa (entrambi della Val Susa), Michele De Donà Zeccone, Andre De Donà Zeccone, Luca Da Rin De Rosa, Alessandro Petris, Luca Bortot, Luca Baschenis, Sergio Polato, Luca Citton, Luca Zonta, Massimo Tosi, Michele Marchi.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.