FOTO / IL “DOPPIO” LIMITE DI VELOCITÀ TRA AVIGLIANA E GIAVENO: LE PERPLESSITÀ DI UN LETTORE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Il doppio limite di velocità sulla strada che collega Avigliana a Giaveno

Buongiorno redazione.
Oggi ho scoperto un nuovo cartello stradale, un po’ ambiguo! Si trova sulla strada che sale da Avigliana a Giaveno, dopo le curve famose per gli incidenti frequenti.
Non so come interpretarlo…faccio la somma dei limiti o devo dividere? O prima «accelero» fino ai 50 e poi inchiodo fino ai 30? Mah!
Poi ci si lamenta che non si rispettano i limiti!

Cordiali saluti.

C.G. (Lettera firmata)

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

11 COMMENTI

  1. Ma come, è “lapalissiano” : obbligo dei 40 orari …..

    Quello che si puo’ eccepire è che abbiano speso il doppio x un cartello ….

    ma forse era esaurito il cartello obbligo dei 40.. 🙂

  2. Norme di comportamento stradali queste sconosciute; pedoni che brancolano sulla carreggiata senza usare i marciapiedi, ciclisti che passano con il rosso o vanno contromano. Poi alla guida di un mezzo a motore tutti piloti provetti, limiti non esistono e tutti a tallonare la macchina che sta davanti o a fare i fari. Tutti fenomeni.

      • Pippo non se la prenda a male se si è riconosciuto in una delle categorie citate. È in buona e numerosa compagnia. Saluti.

        • non mi sono sentito tirato in causa!
          semplicemente non capisco cosa c’entrino le sue considerazioni: il problema in questo caso è un altro!
          come posso rispettare la segnaletica in esame?

  3. Avete già detto tutto voi……aggiungo solo che, al di là dei fenomeni che hanno imposto l’apposizione del cartello (utc, polizia municipale…..), mi metto nei panni di chi ha FISICAMENTE installato la segnaletica…..ma non ti viene il dubbio che potrebbe essere non corretta???? O almeno fai delle domande prima.

    • Normalmente dei due cartelli ne viene esposto solo uno e l’altro girato verso l’esterno della carreggiata. In particolare quello col limite dei 30 km/h si espone con condizioni meteo critiche. Probabilmente per errore entrambi sono visibili…

  4. …. tutti a preoccuparsi della segnaletica, ah belli !! guardate che chi ha messo quel segnale se ne frega della sicurezza, quello che importa è avere un pretesto per stangare qualche automobilista e far cassa al comune.
    (sarà un idea personale, ma chissà dove finiscono i soldi delle multe. Per far un buon lavoro non bisognerebbe cercare di capire il come comportarsi per essere nel giusto…. ma sputare in faccia a chi ha avuto sta genialità d idea… (ricordarsi del suo nome e non votarlo alle prossime elezioni)

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.