FOTO / PREMIATO LO SCIALPINISTA “CALA” CIMENTI A PRAGELATO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI PRAGELATO

PRAGELATO – Prima gara di stagione a livello regionale per oltre 130 atleti che si sono dati appuntamento venerdì 8 dicembre al Centro Olimpico di Pragelato per partecipare alla Coppa Sport Event, prova indicativa di Sci di Fondo, aperta a tutte le categorie dai più piccini ai veterani degli sci stretti. Un evento Fisi Aoc organizzato dalla Pragelato Races in collaborazione con lo Sci Club Sestriere e il comune di Pragelato. Le prove sono state a tecnica libera per le categorie da Ragazzi in su e tecnica classica per le categorie più giovani.

Ecco i vincitori:

Giada Ravera/Entraque Alpi Marittime (Under 10 Baby F. Km 1,5), Giacomo Barale/Valle Stura (Under 10 Baby M. Km 1,5), Aurora Giraudo/Valle Stura (Under 12 Cuccioli F. Km 2,5), Riccardo Giuliano/Ski Avis Borgo (Under 12 Cuccioli M. Km 2,5), Giulia Piacenza/Entraque Alpi Marittime (Under 14 Ragazzi F. Km 4); Gabriele Rigaudo/Entraque Alpi Marittime (Under 14 Ragazzi M. Km 4), Elisa Gallo/Entraque Alpi Marittime (Under 16 Allievi F. Km 5), Samuele Giraudo/Valle Stura (Under 16 Allievi M. Km 5), Elisa Sordello/Ski Avis Borgo (Giovani Senior F. Km 5) e Francesco Becchis/Under Up (Giovani Senior M. Km 10).

Le premiazioni si sono svolte alla presenza del sindaco di Pragelato Monica Berton, del vice sindaco Daniele Ronchail e dell’Assessore Angelo Acciarito che sono stati raggiunti dall’Assessore allo Sport della Regione Piemonte Giovanni Maria Ferraris. Insieme a nome del comune pragelatese e della Regione Piemonte, hanno consegnato un premio speciale a Carlalberto “Cala” Cimenti per le grandi imprese sci alpinistiche messe a segno nel mondo dall’atleta residente proprio a Pragelato. Una bellissima stampa fotografica su pino cembro con l’ultima vetta conquistata riportante la seguente frase: “Dalle Alpi all’Himalaya, dall’Albergian al Dahulagiri, dal Piemonte al Nepal..Un percorso di scommesse e di conquiste personali personali e sportive. A Cala, cittadino pragelatese, l’omaggio della terra che lo ha accolto“.

Un premio davvero inaspettato ed anche molto gradito – ha dichiarato Cimenti – perché quì sono cresciuto sportivamente, ho vissuto per molti anni ed ho anche lavorato sul territorio come pragelatese. Questa è stata la mia palestra di allenamento principale sia sulla neve che d’estate con la corsa in montagna. Ringrazio il primo cittadino di Pragelato e l’Assessore Ferraris per questo importante riconoscimento a livello del territorio“.

“È stata una splendida giornata che ha segnato l’avvio della stagione agonistica 2017-2018 dello Sci di Fondo in Piemonte – commenta il sindaco Berton – un momento che sono stata felice di condividere con la mia amministrazione e con l’Assessore Regionale Ferraris che una volta di più ancora dimostra di amare la località di Pragelato. E poi questo riconoscimento dovuto a Carlaberto Cimenti che è pragelatese di frequentazione che si è messo a disposizione dello Sport proprio quì a Pragelato. Ci sembrava giusto, alla luce delle sue imprese sci alpinistiche, tributargli un riconoscimento davvero importante e speciale“.

“Tutto bellissimo oggi a Pragelato – afferma l’Assessore Ferraris – con il sole e questa prima gara di Sci di Fondo con l’entusiasmo di tantissimi ragazzi che hanno dimostrato di amare la montagna. Cosa che faccio anche io perché la montagna se lo merita. Una montagna che dobbiamo ascoltare di più come Regione, e dobbiamo saper apprezzare anche nella sua semplicità e nelle sue scelte. È stata inoltre l’occasione per premiare un grande pragelatese, Carlalberto Cimenti. Un ragazzo, un giovane che da Pragelato ha ereditato grandi cose come il coraggio, la determinazione e la passione per raggiungere grandi vette, grandi traguardi e portare il nome del Piemonte in Italia e nel mondo. Questo significa tanto per noi perchè questa terra veramente vive con il cuore e questo cuore noi dobbiamo sentirlo pulsare tutto l’anno. Viva il Piemonte, viva Pragelato e viva lo Sport”.

Infine ricordiamo a tutti gli appassionati di sci di fondo che fino a domenica 10 dicembre il Centro Olimpico del Fondo offrirà 14 chilometri di percorsi scontati al prezzo di 6.50 euro per lo skipass giornaliero.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.