FOTO / REANO, UN SUCCESSO LA “6 ORE DI MONCUNI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di THOMAS ZANOTTI (Fotografie di ROBERTA BALDO)

REANO – Ha riscosso un ottimo successo la prima edizione della “6 Ore di Moncuni”, la gara di mountain bike dalla durata di sei ore, disputata sabato 7 luglio nei boschi di Moncuni, una delle aree verdi più frequentate da ciclisti ed escursionisti in Val Sangone. La manifestazione sportiva è stata realizzata dall’Asd Sixs Boscaro di Pianezza in collaborazione con il gruppo Aib di Reano e l’Asd Avventuriamoci Falabrak.

Ben 150 sono stati i corridori che hanno partecipato alla gara disputata su un circuito ad anelli, uno per gli agonisti e l’altro cicloturistico per le e-bike con partenza a piedi per motivi di sicurezza. Lo scopo principale è stato quello di far divertire qualsiasi tipo” di ciclista sostenendo il territorio e aiutando anche l’Aib per gli interventi della pulizia dei sentieri, nel pieno rispetto dell’ambiente, in modo che nessun ciclista gettasse qualcosa nel circuito durante la svolgimento della gara.

Sono molto soddisfatto della prima edizione della manifestazione – afferma Sergio Coraglia, uno degli organizzatori proveniente dall’Asd Avventuriamoci Falabrak – i ciclisti sono stati contenti del percorso di gara, che molti non conoscevano, e anche del circuito inedito. Hanno tutti lavorato in maniera impeccabile fin dall’inizio, grazie all’ottimo supporto della Croce Rossa e il numero degli iscritti è stato davvero inaspettato, come organizzatori siamo soddisfatti“.

Il successo finale della “6 Ore di Moncuni” è andato al quartetto del team “Super Heroes” formato da Antonino Lo Monaco, Dario Di Toro, Domenico Amorosi e Gianni Castelli. Parte del ricavato della corsa è andato all’Aib di Reano che ha collaborato all’organizzazione dell’evento con la pulizia dei sentieri e riaprendone tre che erano pieni di rovi.

Durante la premiazione ringraziamenti speciali sono andati all’amministrazione comunale di Reano in particolare il vigile Davide Pelissero e al sindaco Celestino Torta che ha assistito all’evento. Oltre a loro il Presidente dell’Aib di Reano Diego Torta e gli organizzatori Maurizio Boscaro, Riccardo Boscaro e Sergio Coraglia.

Nel corso della consegna dei premi si é respirata un’atmosfera particolare quando tutti i concorrenti hanno ricordato con commozione Federico Doleatto, il biker scomparso all’età di 40 anni nel mese di gennaio del 2017 nella collina di Reano.

La manifestazione è stata realizzata da tre associazioni con l’obiettivo principale che diventi una tradizione per Moncuni come un tempo era il falò di San Giovanni. Non ci resta che aspettare la prossima estate per assistere alla seconda edizione della “6 Ore di Moncuni”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.