FOTO / SANT’ANTONINO: VIGILI DEL FUOCO, UNITRE E SCUOLE VALORIZZERANNO IL PAESE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI SANT’ANTONINO DI SUSA

SANT’ANTONINO – Dopo Pietro Lombardo e gli ospiti del Centro socio terapico di via Abegg, primi “cittadini attivi” di Sant’Antonino di Susa ad occuparsi della cura e della valorizzazione dei beni comuni urbani, nei giorni scorsi sono stati sottoscritti altri due patti di collaborazione: con l’Unitre e vigili del fuoco, e un gruppo di santantoninesi, genitori e insegnanti della scuola primaria.

Dopo l’intervento di restauro completato nel 2016, Unitre e Vigili del fuoco volontari si impegneranno nella tutela, valorizzazione e cura del rifugio antiaereo, di proprietà comunale, nel parco giochi della zona Medagli. In particolare si occuperanno della normale manutenzione e della pulizia dell’area, per renderlo fruibile, attraverso le visite guidate, ai cittadini e agli alunni dell’Istituto Comprensivo e garantire l’apertura al pubblico in date concordate con l’amministrazione comunale, in particolare in concomitanza con eventi istituzionali.

Gli altri cittadini attivi, genitori e insegnanti della scuola primaria, realizzeranno un orto nei pressi dell’istituto scolastico, con la semina di bulbi, piante aromatiche e ortaggi, offerte gratuitamente da un genitore, in collaborazione con il servizio civile operativo in Comune.

Il progetto è iniziato lo scorso anno scolastico con le classi 4C e 5A e quest’anno verrà realizzato un murale di grandi dimensioni, 5 metri per 1, nell’area dell’orto. La sistemazione di questo muro è già avvenuta, anche con la collaborazione dei bambini che, assistiti dai genitori, hanno dato una mano a scrostarlo e intonacarlo, preparandolo per l’esecuzione del murale.

Il progetto grafico si avvarrà della collaborazione di un componente dell’Unitre, che inserirà quest’opera all’interno del Laboratorio della Memoria.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.