FOTO / SESTRIERE, 1500 CICLISTI PER LA MITICA GARA “ASSIETTA LEGEND”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI SESTRIERE

SESTRIERE – Strepitoso successo, oltre 1.500 iscritti, per l’Assietta Legend, svoltasi domenica 1 luglio sulle montagne olimpiche. Una gara in alta quota, con partenza ed arrivo ai 2035 metri del Colle del Sestriere ed uno straordinario sviluppo sulle nostre vette.

Un’edizione speciale in quanto la Marathon Legend, sulla distanza di 93 chilometri, ha visto assegnare i titoli Tricolori Marathon 2018 a riconoscimento della professionalità dimostrata ultimi cinque anni dal Comitato Organizzatore dell’Assietta Legend diretto da Alessandro Capella alla regia di grandi eventi in bici sulle nostre montagne da oltre vent’anni.

Una giornata perfetta, sotto tutti i punti di vista, che ha visto il successo nella Marathon di uno straordinario Samuele Porro (Trek – Selle San Marco – Tonello) che ha coperto i 93 chilometri di percorso con il tempo di 4h15’00”, staccando di 1’46” Juri Ragnoli (Scott Racing Team) e di 3’56” Mattia Longa (Cannondale Rh Racing). Porro è riuscito a conquistare il titolo tricolore, il terzo in carriera, dopo che negli ultimi due anni è stato conquistato proprio da Ragnoli, secondo al traguardo. In campo femminile si è registrata un’altra mitica impresa messa a segno da Mara Fumagalli (Focus XC Italy). Per lei una vittoria che ha il sapore di riscatto dopo un imprevisto che non ha intaccato la sua grande classe che l’ha vista tagliare per prima il traguardo con il tempo di 5h06’27”. Medaglia d’argento per Elena Gaddoni (5h20’05”), bronzo per Jessica Pellizzaro (5h31″25″).

Riconfermarsi è sempre molto bello – ha affermato Samuele Porro – erano due anni che vinceva sempre Juri mi mancava davvero tanto la maglia tricolore. Avevo programmato quest’evento, era davvero molto in forma nelle ultime gare e aveva un gran gamba. Oggi è stato magnifico. Voglio dedicare questo titolo alla squadra, agli sponsor, e ai miei compagni e a tutti coloro che hanno pedalato oggi su queste montagne. Il nostro è uno sport veramente duro, vi assicuro che tutti fanno la stessa fatica, qualcuno come me oggi riesce a mettere la ciliegina sulla torta invece altri, per qualsiasi motivo, non vi riescono. Io per primo posso testimoniare che i momenti difficili si possono superare con dedizione e impegno. Oggi tutti quanti abbiamo fatto la stessa fatica su un bellissimo tracciato pedalando lungo un fantastico itinerario alpino“.

Onestamente era troppi anni che aspettavo la maglia tricolore – ha dichiarato Mara Fumagalli sul podio di Sestriere – non l’avevo mai vinta. Mi sono preparata al meglio nonostante la gara in altura non si addice alle mie caratteristiche. Ho mantenuto un ritmo regolare e sono contenta di questa maglia tricolore. Dedico questo successo al mio team, agli sponsor e alle mie rivali che hanno dato il massimo. Confesso che gli ultimi chilometri mi scendevano le lacrime perché non ce la facevo veramente più“.

La Mezzofondo Assietta Bike, sulla distanza di 58 km, è stata vinta da Guido Pigato (2h49’34”) che ha preceduto nell’ordine Massimiliano Perona (2h50’10”) e Alessio Crivello (2h50’16”). Prima donna la traguardo Chiara Musso (3h21’53”) con Sandra Mairhofer seconda (3h22’08″) e Silvia Filiberti (3h23’39”), terza classificata.

Il Comitato Organizzatore, dopo l’Assietta Legend, sarà nuovamente impegnato in una grande sfida, la “Granfondo Sestriere – Colle delle Finestre” in programma il 22 luglio. Una manifestazione attesissima dagli appassionati che, a meno di due mesi di distanza, riporterà i ciclisti ad affrontare l’impegnativa salita del Colle delle Finestre, la “Cima Coppi” del Giro d’Italia 2018.

Una frazione epica che ha stravolto la classifica della corsa rosa con l’impresa del britannico Chris Froome che ha fatto selezione scalando curve e tornanti sterrati del Colle e scollinando per primo al Sestriere. Per maggiori informazioni e iscrizioni è possibile visitare il sito www.granfondosestriere.it

CLASSIFICHE FINALI “ASSIETTA BIKE” E “ASSIETTA LEGEND”

MEZZOFONDO FEMMINILE “ASSIETTA BIKE”

1) Chiara Musso (3h21’53”)

2) Sandra Mairhofer (3h22’08”)

3) Silvia Filiberti (3h23’39”)

MEZZOFONDO MASCHILE “ASSIETTA BIKE”

1) Guido Pigato (2h49’34”)

2) Massimiliano Perona (2h50’10”)

3) Alessio Crivello (2h50’16”)

ITALIANO MARATHON FEMMINILE “ASSIETTA LEGEND”

1) Mara Fumagalli (5h06’27”)

2) Elena Gaddoni (5h20’05”)

3) Jessica Pellizzaro (5h31’25”)

ITALIANO MARATHON MASCHILE “ASSIETTA LEGEND”

1) Samuele Porro (4h15’00”)

2) Juri Ragnoli (4h16’46”)

3) Mattia Longa (4h18’56”)

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.