FOTO / SPORCIZIA E INCURIA ALLE POSTE DI CONDOVE: IL COMUNE INTERVIENE CON UN’ORDINANZA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di NORMA RAIMONDO

CONDOVE –  La delimitazione con una catena bianco e rossa non era più sufficiente a tutelare i cittadini e così il sindaco, venerdì, ha notificato all’area delle Poste di Pinerolo ed al direttore dell’ufficio postale di Condove, l’ordinanza con la quale intima di provvedere entro trenta giorni alla perfetta pulizie e manutenzione delle aree di competenza.

L’area di proprietà di Poste Italiane Spa, circostante all’Ufficio Postale di Condove – scrive il sindaco Emanuela Sarti – versa da tempo in pessimo stato di manutenzione producendo un danno all’immagine ed al decoro del paese“. Il provvedimento fa seguito ad una serie di segnalazioni e sollecitazioni scritte e verbali, cui non è mai stato fornito riscontro.

Da tempo, infatti, erano stati resi noti la crescita non controllata di erbacce e vegetazione spontanea in cui si annidavano i rifiuti, la recinzione danneggiata e sistemata in maniera precaria sul confine con viale Bauchiero, i gradini di accesso completamente sgretolati che dallo scorso inverno sono inaccessibili all’utenza.

Nessuno, tuttavia, era mai intervenuto – commenta il sindaco – ed avendo riscontrato che la situazione sopra esposta è ricettacolo per la proliferazione di ratti, serpi ed insetti, che l’abbandono e l’incuria possono creare problemi di igiene, che l’insieme delle circostanze segnalate produce un danno all’immagine e al decoro del paese, ordiniamo con effetto immediato il pronto ripristino entro trenta giorni“.

Sarà ora compito dell’ufficio di polizia locale e dell’ufficio tecnico vigilare perché venga effettuato quanto richiesto, pena l’applicazione delle sanzioni previste in caso di inadempienza.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. Non mi stupisco di questi degradi , io abito a Rivoli e vedo la stessa cosa, ti rivolgi alle aree verdi e ti senti dire ” NON CI SONO SOLDI” frase fatta per dire al cittadino e contribuente “se non ti sta bene pulisci tu”.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.