FOTO / SUSA, TUTTE LE NOVITÀ DEL CASTELLO DI ADELAIDE: UNA VISITA IN ANTEPRIMA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

Gli interni del Castello di Adelaide

di MATTEO BUSCIOLÀ

SUSA – “La ristrutturazione del castello è un progetto che ha coinvolto le ultime amministrazioni comunali”. Così inizia la conferenza stampa il sindaco di Susa, Sandro Plano, a pochi giorni dall’inaugurazione del castello della contessa Adelaide, che si terrà venerdì in occasione del torneo storico dei borghi di Susa. Mentre ringrazia chi ha contribuito alla realizzazione di questo progetto, i cui lavori sono durati quasi 10 anni, spiega anche di voler far diventare la struttura “un punto di riferimento per l’intera Val Susa”.

“Il castello è aperto ad ogni tipo di iniziativa, con la collaborazione di tutti” ha aggiunto il sindaco, ringraziando chi ha lavorato e “supervisionato i lavori nel corso degli anni…dagli operai ai progettisti”. Plano ha fatto anche un ringraziamento speciale a Maria Pia Piras, “prima custode del Museo Civico ospitato dentro la struttura, che ha sempre lavorato con molta passione e determinazione”.

Dopo il sindaco ha parlato il responsabile della Sovrintendenza ai beni archeologici Federico Marello, che in questi anni ha seguito il restauro. Il funzionario annuncia che “il ritrovamento dei resti del Castro Pretorio, sotto al castello, ora sono visibili grazie ad una pavimentazione in vetro”. Ha aggiunto che “la Sovrintendenza si è sempre battuta per fare in modo che il castello fosse più di un museo”. Infine ha spiegato la divisione degli spazi espositivi al suo interno: “Al piano terra verranno ospitate mostre contemporanee ed un percorso interamente dedicato alla storia del castello, mentre ai piani superiori verrà ubicato il museo civico, dove verranno esposti tramite un percorso tutto nuovo e multimediale la storia della città di Susa, dall’epoca Romana all’epoca Moderna”.

Durante la conferenza stampa è intervenuto anche il responsabile della cooperativa CulturAlpe, vincitrice della gara per la gestione del castello: “Ringraziamo l’amministrazione comunale per l’occasione, promettendo che si impegneranno nel gestire al meglio la struttura”.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.