FOTO / ACQUA SPORCA AD AVIGLIANA: “PER LAVARCI E CUCINARE DOBBIAMO COMPRARE LE BOTTIGLIE AL MARKET”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Domenica 11 novembre, Avigliana: chi vuole assaggiarla? (foto da Facebook)

AVIGLIANA – Torna il problema dell’acqua sporca ad Avigliana. Nonostante gli annunci e le promesse fatte mesi fa dalla politica, continuano i disagi a danno dei cittadini. Oggi, domenica 11 novembre, i residenti di alcune zone della città, in particolare a Grangia, Drubiaglio e vicino al Penny Market, hanno postato foto sui social network (in particolar modo nel gruppo “Sei di Avigliana se…) mostrando la qualità dell’acqua che esce dai rubinetti delle loro case.

“Sabato mattina l’acqua era talmente sporca che i tecnici hanno dovuto interrompere l’erogazione per la pulizia – spiega a ValsusaOggi una residente in via dei Testa, vicino alla scuola Calvino – si è rotto pure il mio depuratore che avevo in casa e ho dovuto buttarlo via”.

“In zona Grangia anche oggi ci laviamo e cuciniamo con l’acqua delle bottiglie, non è possibile andare avanti così” scrive una cittadina nel gruppo Facebook. “Ho chiamato la Smat immediatamente e il messaggio automatico del centralino anticipa la mia segnalazione con la frase «Se avete chiamato per Avigliana…» – aggiunge un’altra signora – noi paghiamo regolarmente le bollette, anche quelle dell’acqua, ma la mia caldaia, la mia lavatrice, la mia lavastoviglie, la mia salute….chi me la paga?”.

“La pioggia non ha aiutato – afferma una donna aviglianese – è da 20 giorni che piove e l’acqua è peggiorata ulteriormente!”.

“È uno schifo – si lamenta un altro cittadino  – inviterei a casa mia chi dice che è normale, per un bel pranzo o un tè fatto con quest’acqua… E vedere poi se è ancora normale…”.

“Non è possibile avere un’acqua così, non se ne può più – aggiunge un’altra signora – non ci si può lavare, non puoi fare le lavatrici, non puoi lavare i piatti…ma cosa dobbiamo fare?”.

LE FOTO DEI CITTADINI DI AVIGLIANA PUBBLICATE SU FACEBOOK

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

  1. Condivido, non si può andare avanti così, fa schifo persino farsi una doccia figuriamoci utilizzare l’acqua per far da mangiare o bere.
    Mi chiedo come si può sostenere che è potabile!!!

  2. E’ una enorme vergogna soprattutto perché la Smat nn risponde e non fa niente per migliorare la situazione. Purtroppo i comuni hanno svenduto l’acqua alla Smat per togliersi i problemi di manutenzione tubazioni e il risultato si vede……………

  3. ma la SMAT è una società pubblica, i soci sono i comuni, di cosa vi almentate…l’acqua è rimasta alle società pubbliche!!!! Non era meglio far gestire l’acquedotto dal comune e magari dato in gestione a società private?

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.