FOTO / CESANA, AUTO RIMANE BLOCCATA NEL GHIACCIO: SOCCORSI DUE TURISTI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
La Mercedes non riusciva più a proseguire lungo la strada del Lago Nero di Cesana

CESANA –  Venerdì 28 dicembre il soccorso alpino, la polizia locale dell’Unione Montana Via Lattea e i carabinieri son intervenuti sulla strada che porta al Lago Nero, poco distante dalla colonia Santa Giulia, per aiutare due giovani turisti che sono rimasti bloccati con la loro vettura su un lastrone di ghiaccio. Si tratta di una strada comunale che – come altre sul territorio in inverno – è stata chiusa al traffico veicolare da novembre, proprio per evitare questi inconvenienti. La Mercedes Classe A non riusciva più a proseguire: il conducente era anche in difficoltà nel fare retromarcia e ha preferito chiamare i soccorsi. I due villeggianti sono stati riaccompagnati verso il paese, i soccorritori sono andati con le pale a insabbiare la strada, in modo che l’auto scendesse a valle autonomamente.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

16 COMMENTI

  1. Non ci sono parole per commentare quanto accaduto. Dico solo una cosa, sei in montagna? Fatti una passeggiata a piedi, meglio nel paese, sul marciapiedi, così non rischiamo di pagare persone che vengono a soccorrerti

  2. Passi l’inesperienza nella guida su NEVE ma avventurarsi sul ghiaccio vivo da soli, solo con le gomme e forse neanche invernali è da veri pazzi scatenati…
    Poi magari parliamo di montagna assassina…

  3. Se quando ero “giovane turista” mi fossi avventurato e bloccato su un lastrone del genere senza essere in grado di capire quali sono i limiti della praticabilità stradale, credo che mio padre mi avrebbe randellato per eccesso di stupidità… Non parliamo poi se avessi chiamato il soccorso per non essere capace di uscirne…

  4. Il divieto c’è solo per qualcuno: pare che gente locale transiti con 4×4 e motoslitte tutto l’inverno in barba a guardie o cartelli.(X divertimento)
    Visti,sentiti e conosciuti ma purtroppo la legge x questi signori non esiste! E guai fotografarli

  5. Mi dispiace che la vettura (senza nessuno a bordo) non sia scivolata nei prati sottostanti e fossa arrivata fino alla colonia sottostante, almeno questo ragazzo,forse, si sarebbe reso conto del pericolo corso sia lui che i passeggeri, altro che andare ad insabbiare la strada per farlo tornare, l’avrei lasciato li fino al disgelo primaverile.

  6. ciatagnera18, sono d’accordo con te. Ci sei voluto andare perchè ti credevi più furbo?, ora rimani li fino al disgelo.
    altro che sabbiare la strada!!

  7. Qualunque persona con più di un neurone in testa avrebbe buttato sul ghiaccio la terra sabbiosa che stava a fianco del lastrone senza aspettare che lo facesse la guardia nazionale …ma nulla si può pretendere dai “giovani villeggianti”

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.