FOTO / I VANDALI IMBRATTANO LE AUTO AD AVIGLIANA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

AVIGLIANA – I fatti sono avvenuti nella notte tra venerdì 25 e sabato 26 gennaio in città. I vandali hanno colpito di nuovo alcune auto parcheggiate ad Avigliana, questa volta imbrattatandole con la vernice rossa: alcune immagini sono state postate su Facebook. Le due vetture danneggiate sono entrambe di colore bianco: una era posteggiata nel parcheggio davanti al Teatro Fassino e l’altra in zona industriale.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

7 COMMENTI

    • Se questo atto ignobile la fa ridere, si vede che è tra i fortunati che non hanno bisogno di andare a lavorare per avere magari un’utilitaria per spostarsi in una Valle dove non esisto i mezzi pubblici soprattutto nei piccoli Comuni. Questa azione scellerata è lo specchio di come i genitori non sappiano più fare il loro mestiere e crescano figli idioti, irriverenti, sprezzanti dell’autorità e della proprietà altrui. A Bussoleno è un altro Paese dove appena lasci una macchina fuori di notte, la mattina è tutta rigata dai vandali… e le assicuro che, a meno che uno non sia miliardario, non fa ridere, fa piangere, perché acquistare e mantenere un’auto, per lo più per recarsi al lavoro, costa tempo, fatica e denaro e dunque una persona normale cerca di tenerla bene il più a lungo possibile.

  1. C’è poco da ridere. Probabilmente sono ragazzini idioti che non sapevano come passare il tempo. La speranza è di individuarli e far pagare i danni ai genitori, anche se le vetture sono coperte per gli atti vandalici.

    • …gli autori di questo gesto avrebbero dovuto essere figli di mia nonna… due o tre randellate e poi di corsa a zappare le patate, così ci avrebbero pensato due volte prima di ripetere il gesto sconsiderato. Troppo permissivismo e troppa noia perchè non lavorano portano i giovani tecnologici ad essere dei perfetti deficienti.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.