FOTO / VALSUSA, LICENZIAMENTI ALLA SOGEFI: IL COMUNE CHIEDE LA SOSPENSIONE E INCONTRA I LAVORATORI IN SCIOPERO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

DAL COMUNE DI SANT’ANTONINO DI SUSA

SANT’ANTONINO DI SUSA – L’amministrazione comunale di Sant’Antonino osserva con preoccupazione quanto sta accadendo alla Sogefi Filtration, l’azienda di viale XXV Aprile che produce sistemi di filtrazione per liquidi e aspirazione aria, che ha licenziato un impiegato il mese scorso e ha proceduto ad ulteriori tre licenziamenti nei giorni scorsi. Destano perplessità le motivazioni addotte dall’azienda, e il Comune prende atto con inquietudine dell’ipotesi sindacale secondo la quale il piano di investimento della direzione francese sarebbe sostanzialmente sfumato.

Con la Sogefi l’amministrazione di Sant’Antonino ha sempre intrattenuto buoni rapporti, testimoniati dall’iniziativa “Aggiungi un pasto a tavola”, il progetto che mette a disposizione delle famiglie più bisognose e indigenti del paese le eccedenze alimentari provenienti dalla mensa aziendale della stessa azienda. Tuttavia non può che manifestare sconcerto per la tempistica con la quale la Sogefi ha proceduto ai licenziamenti, senza attendere il confronto fra la società francese e il sindacato previsto per il 18 aprile. Per questo il Comune chiede che i licenziamenti siano sospesi fino a dopo l’incontro fra le parti, con speranza che consenta di raggiungere un accordo.

Il sindaco Susanna Preacco e il Consiglio comunale seguono con attenzione l’evolversi del contenzioso. Il primo cittadino e il consigliere regionale e comunale Antonio Ferrentino hanno partecipato, oggi, al presidio indetto dai lavoratori davanti ai cancelli dell’azienda. Inoltre lo stesso sindaco e il consigliere Ferrentino manifestano la loro disponibilità a intervenire all’incontro fra le parti previsto per il 18 aprile. Un modo per mostrare solidarietà e vicinanza coi lavoratori, e non solo a quelli licenziati, e per contribuire alla ricerca di soluzioni che scongiurino un eventuale disimpegno della Sogefi a Sant’Antonino, dove l’azienda impiega 180 addetti ed è una parte importante del tessuto industriale del paese.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.