FOTO / OULX, OCCUPATA LA CASA CANTONIERA PER ACCOGLIERE I MIGRANTI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

FOTO DI THOMAS ZANOTTI

OULX – Una trentina di persone hanno occupato questa notte – tra sabato 8 e domenica 9 dicembre – la casa cantoniera di Oulx, al fine di assistere alcuni migranti diretti in Francia e dare loro un nuovo punto di accoglienza e riparo.

Per entrare nell’edificio abbandonato, situato sulla statale 24 appena fuori paese in direzione di Cesana, gli occupanti hanno forzato la porta di ingresso.

dalla pagina Facebook Chez Jesus – Rifugio Autogestito

NASCE UN NUOVO RIFUGIO AUTOGESTITO

Oggi è stata aperta la casa cantoniera di Oulx, edificio vuoto e inutilizzato da decenni. Da oggi le si vuole ridare vita. Contro le frontiere e il dispositivo che le supporta e determina. Contro il Decreto Salvini e la sua politica di repressione e guerra ai poveri. Per un mondo dove tutte e tutti possano scegliere dove e come vivere.

La situazione alla frontiera continua a peggiorare: la militarizzazione crescente, l’inverno ormai arrivato. Il sistema di controllo e gestione sempre più forte che viene imposto su tutti coloro che, senza il pezzo di carta considerato “giusto”, continuano a voler attraversare questa linea chiamata frontiera. Il Rifugio Autogestito Chez Jesus, il sottochiesa occupato di Claviere, è stato sgomberato quasi due mesi fa. Da allora sempre più numerose sono le persone che si perdono e che rischiano la vita o gli arti tra le montagne, senza informazioni o l’abbigliamento adatto per affrontare il viaggio. Senza lo spazio d il tempo per potersi organizzare, riposare, ripartire. E sotto lo sguardo costante delle varie forze di polizia che cercano di impedire i contatti tra chi in viaggio e i solidali. Questo luogo vuole essere anche questo. Un Rifugio Autogestito per chi è di passaggio, e necessita di più tempo per organizzarsi che le ore notturne offerte dalla struttura dei salesiani. Un luogo per potersi organizzare contro le frontiere su queste montagne così come contro le frontiere in città, ed al sistema ad esse correlato.

Il Decreto Salvini è una dichiarazione di guerra ai poveri. Agli immigrati, sempre più ricattabili e sfruttabili, sotto la costante minaccia dei documenti, CPR, o deportazioni. A tutti coloro che in qualche modo cercano di opporsi al sistema di selezione, controllo ed esclusione che vige in questa società. Agli indesiderati in generale, che vengono buttati fuori dai centri cittadini, sempre più repressi, controllati, ricattati.

Organizziamoci. In quest’epoca sempre più buia, dove le retate per strada, le prigioni per senza documenti, le deportazioni, le barche bloccate in mare sono la normalità, dove gli accordi con le prigioni libiche e le varie polizie frontaliere sono pagate con miliardi, dove chi ha i documenti prende il TGV da Oulx chi non ce li ha rischia di morire sui sentieri innevati, l’indifferenza uccide davvero.

Qui ogni aiuto è benvenuto. C’è bisogno di materiali vari, materassi, coperte, vestiti pesanti. Scarpe invernali, calze, guanti, cappelli. Stufe, legna, tappeti, cibo. Voglia di organizzarsi insieme per far si che questa frontiera, così come le altre, non esista più. Dalle ore 15 di questo pomeriggio invitiamo tutte e tutti a una merenda sinoira con musica. Chiunque voglia passare prima o nei giorni seguenti per i lavori, è benvenuti.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

77 COMMENTI

  1. Da una illegalità all’altra. Questa volta quanto tempo ci metterà la polizia a liberare? Mesi? Anarchici, clandestini, stranieri e delinquenti devono essere cacciati. Le loro arroganti scorribande sono contro la pacifica e civile convivenza.

      • Le sue parole la descrivono alla perfezione: fascista arrogante rozzo prepotente. La sua ignoranza è pari alla sua maleducazione.

        • Non vorrei rivelarti una verità scomoda, ma se fosse un fascista di certo non avrebbe criticato una che vuole mandare via dei clandestini

          • È fascista nell’atteggiamento arrogante e prevaricatore. Nel voler imporre le sue idee agli altri. Poi politicamente può collocarsi al centro, a dx o sx ma è un fascista presuntuoso e autoritario della peggior specie: quella che disprezza i difetti altrui ma ignora i propri. Pensando che il suo altruismo da 2 soldi lo autorizzi a far uscire dalla bocca qualsiasi giudizio privo di senso.

          • GLORIA 85 HAI RAGIONE, ELEONORA VUOLE EPURARE TUTTI indipendentemente da chi siano non è una delinquente

  2. Chissà come saranno contenti gli Ulcensi ! Quel poco di turismo che ancora si vedeva , andrà del tutto affan cuculo. E il sindaco ; ordinerà lo sgombero , come quello ( furbo ) di Claviere ?

    • Il turismo in valle ci hanno già pensato i NoTav a mandarlo affanculo con le loro illegalità perpetrate per 20 anni.

      • O forse qualche stazione francese che offre di piu’ a livello di turismo estivo ed invernale a costi minori e qualita’ superiore? Altro che i no tav…..

      • Sempre a dare la colpa ad altri per le proprie miserie.
        Oulx aveva la possibilità di avere una cabinovia con Sauze per le olimpiadi del 2006.
        Non se ne è fatto nulla perchè gli abitanti di Oulx (le varie amministrazioni succedutesi) non sono riusciti a trovare come e dove farla.
        Con quell’impianto Oulx sarebbe diventata una località sciistica, invece nulla.
        Cosa ha da offrire Oulx ad un turista?
        Ve la prendete con i migranti, inglesi e olandesi ubriachi che pisciano dappertutto invece vanno bene, sono bianchi, ma sopratutto pagano, no scusate loro vanno a Sauze , Oulx non se la filano proprio.
        La casa cantoniera, bel biglietto da visita per chi arriva in paese dalla Francia, un rudere fatiscente all’ingresso del paese, vi accorgete adesso che esiste?
        Il TAV, vi rendete conto si o no, che se la faranno e se non sarà solo per le merci, i TGV ad Oulx non passeranno più ed i turisti scenderanno Susa nella nuova stazione e verranno portati in alta valle con i Bus tagliandovi completamente fuori?

  3. Piuttosto che un rifugio autogestito mi sembra la tappa di un viaggio che potrebbe essere letale…
    Il buon senso latita e la legalitá é un ricordo ormai lontano

  4. Quanta insensibilità ed egoismo nei commenti. Veramente internet ha dato voce a milioni di imbecilli….La radice del problema e’ un altro. Documentatevi prima di scrivere castronate e pensate se foste al loro posto eh???

  5. La valle sta morendo si avvicina il periodo turistico più importante che rappresenta la salvezza per molte attività commerciali e quindi per molte famiglie e Lei pubblica questa bella notizia con enfasi quasi a dire ai turisti di non venire qui come se qui ci fossero solo migranti e centri sociali e noi ne fossimo fieri e felici
    Quando i turisti, anche grazie alla vs propaganda tra migranti e no tav, smetteranno di venire in val Susa e tutte le famiglie locali non sapranno più come andare avanti, ma non avranno nessun tipo di sister, tanto sono italiani e ricchi, potrà andare ben fiero del Suo operato e di quello di tanti che con il territorio non hanno nulla a che fare ma solo per ideologia vengono a distruggere quanti da noi costruito a fatica e che ci permette di vivere in un territorio già difficile. Sarebbe bello per voi che noi ce ne andassimo lasciando tutto ai migranti e nulla ai na figli!

    Un saluto
    Giovanni Faure

    • MI PERMETTO DI RAMMENTARLE CHE GIA’ ORA 80% DEGLI ABITANTI DI OULX VIENE DA FUORI E NESSUNO è MORTO.a quest’ora sareste ancora a pascolare le capre.

  6. maledetto menefreghismo!
    tutti questi commenti sono il segno di un egoismo troppo grande che vi avvolge fino a non farvi arrivare ossigeno al cervello.
    non ho voglia di entrare nel merito di un pippone. ma cavoli proprio non riuscite a vedere queste azioni dal punto di vista umano piuttosto che legale? vi piace vedere la gente morire di freddo o in mezzo al mare mentre voi guardate la notizia comodi sul vostro divano? davvero non avete un minimo di cuore? davvero è così importante la legalità? stiamo parlando di ragazzi che sono disposti a mettere in gioco se stessi per aiutare chi sta peggio.
    avete paura di trovarvi un immigrato nel vostro salotto? spero sia lui il primo a schifarvi!
    io non riesco più ad avere parole per come sta finendo a rotoli questo mondo. la parola solidarietà tra le persone sarebbe meglio cancellarla dal dizionario e sostituirla con egoismo o ignoranza.
    continuate pure a vivere nella vostra bolla.
    che vergogna.
    che rabbia.
    che tristezza.

    • Ai giardini d’la tour dove i nostri figli giocavano tranquilli e sicuri adesso si trovano migranti che urinano sui muri e lasciano escrementi in giro, magari queste cose sono normali a casa dei fenomeni che hanno occupato la casa cantoniera ma non lo sono per me!
      I miei figli hanno diritto ad avere un parco giochi sicuro pulito senza migranti ad insozzare

          • Gli unici bambini “tuoi” sono quelli facenti parte del tuo nucleo familiare. Quindi certe stronzate razziste dille a nome tuo, e non della “comunità”.

      • Hai ragione scusa, i MIEI bambini vorrei che giocassero in un luogo pulito e sicuro voi i VOSTRI lasciateli pure giocare tra gli escrementi … libera scelta ma pur di non aprirgli occhi e seguire le vs ideologie scrivete cose senza senso

  7. A Oulx , ci son troppi preti. Anche troppi professori, che predicano e organizzano l’ ” accoglienza ” Mi sembra che nelle scuole , si faccia tutt’altro che insegnare e studiare !

    • questa è veramente la più grande cazzata che abbia mai letto, seTU HAI STUDIATO e questo è l’esito della tua istruzione siamo veramente a posto. COMPLIMENTI

      • Un beota come lei è da un po che non lo incontravo. Complimenti. Ovviamente visto che non la penso come lei sono un FASCISTA. E fascista sia.

    • “Mi sembra che nelle scuole , si faccia tutt’altro che insegnare e studiare” — Parli per esperienza personale ?

  8. Bello schifo, speriamo che le Forze dell’Ordine rimedino al più presto. Ci manca solo più una porcheria del genere per dare il colpo di grazia al paese. Oulx è una piccola realtà ed una cosa del genere può trasformare in poco tempo il paese in un inferno dal quale tutti (turisti per primi) staranno alla larga.

  9. Assolutamente d’accordo con l’analisi fatta sopra da Giovanni Faure. Accadrà proprio quanto da lui preconizzato. Questo grave atto illegale, che solo uno stolto può considerare legittimo, non farà che degradare ulteriormente una situazione già di per sé problematica. Che poi tutto ciò non interessi minimamente quegli pseudorivoluzionari figli di papà e baciapile in salsa accogliona che ormai basano la propria esistenza sulla fantasmatica figura del povero ”migrante”, direi che risulta palese. Del resto direi che altrettanto palese si mostra l’incapacità dei suddetti personaggi nell’ elaborare un’analisi politica e geopolitica di più ampio respiro (che vada cioè al di là della soddisfazione delle personali nevrosi buoniste), di cui sono in tutta evidenza incapaci e che dovrebbe fargli almeno sospettare di non essere altro che le pedine inconsapevoli ( inconsapevoli nella migliore delle ipotesi perchè sospetto una grande malafede) di un sistema di sfruttamento che, attraverso l’opera disgregatrice supportata anche dall’immigrazione incontrollata, non farà che accellerare la vittoria di quelle oligarchie apolidi e capitaliste che da questa situazione traggono e trarranno vantaggio.

  10. L’articolo ci può stare…..ma rilanciare integralmente l’appello fatto da questi individui per sostenerli fornendo il msteriale e il necessario per perseguire il loro scopo illegale mi sembra un po’ eccessivo.
    Poi circa la questione una domanda: se parcheggio l’auto in sosta vietata la multa mi viene fatta subito senza se e senza ma……ma se con i miei amici occupiamo abusivamente e in allegria un edificio nessuno ci dice nulla? E poi aiuterebbero i migranti utilizzando un edificio senza riscaldamento, energia elettrica e acqua potabile?

    • In un paese in cui l’accesso all’istruzione è garantito a tutti, chi non studia è semplicemente un fannullone artefice della propria ignoranza. E un italiano “ius sanguinis” che giustifica la propria ignoranza nel modo in cui fai tu, è ben peggio di quegli immigrati che ama tanto disprezzare. Quindi caro “Leghista in attesa”, stai sereno che gli italiani non affetti dal morbo del “cattivismo”, si mantengono tranquillamente da soli, senza bisogno del tuo contributo. E riescono a farlo pur avendo trovato il tempo di aprire qualche libro, quegli oggetti sconosciuti a molti membri ed elettori del partito a cui vai appresso.

  11. Quindi Giulio, Riccardo, Bruno e amici vari se qualcuno, non uno qualunque ma un membro di chez Jesus rainbows 4africa etcetc vi sfondasse la orta della vostra bella casetta in montagna, magari frutto di sacrifici, e vi mettesse dentro alcuni migranti voi non avreste nulla da obiettare vero? O va bene solo se lo fanno a casa degli altri??

  12. Parlate di turismo forse non ricordate come venivano trattati gli inglesi anni 70/80 a Sauze quando mangiavano il cartone Panato e x prendere lo skilift lift gli diceva “Takte a lonly”‘ ecc… e altre storie….
    Altro che i no tav che secondo qualche ignorante sono causa di perdita di turismo o i profughi.
    Semplicemente qualcuno si sara’ reso conto che all’estero non ti prendono x i fondelli e il turismo offre di piu’ rapporto qualita’-prezzo.

    • Cosa c’entra?
      Io non lavoravo allora ma devo mantenere la mia famiglia adesso, faccio del mio meglio,ma se delle persone ignoranti arroganti prepotenti come voi pensano solo ai migranti e non alle attività commerciali della valle finirò con chiudere… i migranti non portano lavoro lo mandano via

      • NO è qui il problema, NOI PENSIAMO ANCHE AI MIGRANTI e non solo ai cazzi NOSTRI, per noi la tua famiglia vale come LORO , vedi tu è se tanto o poco! NON LASCIAMO VOI – NON LASCIAMO LORO . Sta in questo la vera differenza tra NOI

      • I primi a far chiudere le attivita’ commerciali sono state ex amministrazioni comunali a cui dava fastidio chi faceva musica nei locali, chiudendo strade d’alta quota x il turismo motorizzato, facendo diventare gli alberghi in seconde case e maialate varie.
        Quindi se la sua attivita’ fosse almeno a Mongjnevro per non parlare di posti come Rimini,o la Spagna vedrebbe che non si lamenterebbe

      • Iniziate a parlare italiano poi all’inglese ci pensiamo dopo, il turismo si puo’ fare anche senza inglesi e nel periodo estivo meglio puntare sugli italiani quelli che non vengono piu’.

  13. un fabbricato abbandonato a se stesso da decenni… che danno per il turismo!
    (logicamente lasciare edifici fatiscenti lungo le strade, come a oulx o davanti alla stazione di Beaulard, lo incoraggia il turismo…)

  14. Giulio, mi ha colpito un passaggio del suo ultimo post,”per noi la tua famiglia vale come loro” ecc. ecc. e non “per noi la mia famiglia vale come loro” lei vive solo? oppure come diceva mia nonna a proposito di una certa classe politica del passato che recitava :”quello che tuo è mio–quello che è mio è mio”.Saluti.

    • assolutamente no ho figli grandi, ma non NEGO AIUTO A NESSUNO , CHIARAMENTE PER IL POSSIBILE. Avoi pare tanto strano un po’ di solidarietà MA FINO A PROVA CONTRARIA NON CE L’HANNO ANCORA VIETATO. Anche se il programma dell’ attuale governo è quello

  15. i credo che tutti gli atti illegali vadano puniti e questo e uno di quelli in italia si fa troppo buonismo per gli estracomunitari ma non si fa nulla per gli italiani

  16. In uno stato di diritto siamo tenuti a rispettare tutte le leggi anche quelle che riteniamo ingiuste…accogliere qualcuno in un edificio occupato significa renderlo complice di un reato con tutte le conseguenze che questo comporta

    • bene, INCOMINCIAMO ALLORA DAI FONDAMENTALI, senza entrare nel difficile

      COSTITUZIONE ITALIANA

      Articolo 10

      L’ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute.

      La condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali.

      Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica, secondo le condizioni stabilite dalla legge.

      Non è ammessa l’estradizione dello straniero per reati politici [cfr. art. 26].

      • Meglio cosi allora…temevo che alloggiando in locali occupati violassero l’art 633 c.p. perdendo automaticamente lo status di rifugiati

      • Appunto, lo straniero. Non 200 milioni di africani o tutti gli stranieri del mondo. Lo capisci anche tu, Giulio, che è un principio astratto… è una cosa elementare. Non c’è mica posto per tutti quelli che passano di qui.

      • ….Secondo le condizioni stabilite dalla legge….
        Mi sono perso il punto del c.c. Dove si dice di ospitarli in locali occupati abusivamente senza acqua, luce e riscaldamento….

        • si dice di ospitarli …………… MA SE LI CACCIANO DA TUTTI I POSTI DOVE STANNO ……… ognuno è LIBERO DI ARRANGIARSI alla meno peggio

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.