FOTO / VENTO FORTE IN VALSUSA: DISAGI PER CADUTA ALBERI SULLE STRADE E TETTI SCOPERCHIATI, CHIUSI MOLTI IMPIANTI DI RISALITA SULLE PISTE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Gli alberi che bloccano la strada provinciale a Bruzolo, in via Crotte (foto Enrica Giai)

AGGIORNAMENTI IN CORSO / DOMENICA 21 GENNAIO

Il vento forte che sta soffiando in Val Susa sta provocando parecchi disagi nelle varie località di alta e bassa valle. Il tetto della scuola di Vaie si è scoperchiato e le tegole sono in bilico o finite a terra. Per ragioni di sicurezza, il sindaco Merini ha fatto l’ordinanza e lunedì mattina terrà chiusa la scuola. I vigili del fuoco della Valle di Susa sono impegnati da questa mattina in vari interventi sul territorio, soprattutto per la caduta alberi. In via Crotte la strada provinciale per Bruzolo era completamente bloccata fino a mezzogiorno e stanno operando per la rimozione. Poi altri alberi bloccano le strade a Torre del Colle, ad Almese in frazione Rivera e ad Avigliana in via Monte Pirchiriano.

A Villar Dora a causa del vento si è scoperchiato il tetto di una casa in via Sant’Ambrogio: i vigili del fuoco di Almese sono dovuti salire con l’autoscala e mettere in sicurezza le tegole, staccano il faldale ormai sventrato. Altro intervento questa mattina a Buttigliera Alta, da parte dei vigili del fuoco di Avigliana: era caduto sulla strada un semaforo appeso al filo in via Moncenisio. Il Comune ha provveduto con i pompieri alla messa in sicurezza del cavo. Inoltre è stato rimosso un cartello viario pericolante, sempre in via Moncenisio.

A causa del vento forte sulle piste della Via Lattea e a Bardonecchia sono stati chiusi parecchi impianti di risalita. A Villar Focchiardo un grosso pino è caduto nel parco giochi comunale, danneggiando la pista di pattinaggio a rotelle. A Sant’Antonino si è rovesciato uno dei prefabbricati del canile “Cento Code”. A Bruzolo il sindaco ha chiuso via Roma per pericolo di caduta tegole dai tetti.

A Bussoleno è caduto un grosso cipresso davanti al cimitero e ne blocca l’ingresso, dai vari tetti stanno cadendo le tegole, soprattutto davanti alla stazione, in via Valter Fontan e via Carlo Carli, oltre a vasi, oggetti e pezzi di vetro. Alcuni cassonetti dei rifiuti sono rovesciati. A Chianocco è stato chiuso il Carrefour (solitamente aperto tutti i giorni h/24) con il centro commerciale Le Rondini in frazione Vernetto: alcuni pezzi della copertura dell’edificio sono stati portati via dal vento e per motivi di sicurezza è stato chiuso il cancello d’ingresso.

I DANNI DEL VENTO IN VALSUSA: LE FOTO DAI PAESI

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. a Bussoleno è caduto un cipresso davanti il cimitero. 2 pini sono stati abbattuti dal vento in un cortile privato, la via Fontan è cosparsa di pezzi di tegole, addirittura di grossi pezzi di losa, vola di tutto e di più, vasi, pezzi di plastica, per terra in via Circonvallazione ci sono vetri rotti, i cassonetti dei rifiuti sono rovesciati. Il vento ha una tale forza che anche camminare è pericoloso, si rischia di essere sbattuti a terra, mi stava pure portando via il cane. È meglio non uscire se non indispensabile.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.