VILLAR FOCCHIARDO, DONNA TROVA I LADRI IN CASA: COLPI IN 2 PAESI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di IVO BLANDINO

VILLAR FOCCHIARDO / CHIUSA SAN MICHELE – L’emergenza sanitaria non ferma i topi d’appartamento. Nella serata di ieri, giovedì 5 novembre, i ladri sono riusciti a portare a termine tre colpi in tre diversi alloggi siti nei pressi degli uffici postali di Villar Focchiardo. I malviventi infatti sono riusciti a rubare diversi oggetti preziosi come testimonia la proprietaria di uno dei tre alloggi: “Quando sono rientrata a casa dal fare la spesa, sono salita su per le scale e, dopo aver acceso la luce ed infilato la chiave nella serratura del mio appartamento, ho sentito dei rumori che provenivano dal giardino – racconta a ValsusaOggi ancora spaventata – In quel momento non mi sono preoccupata più di tanto, ma quando ho capito che erano dei ladri, ho minacciato di chiamare subito i carabinieri e così loro sono scappati scavalcando la rete del cortile. Solo in quel momento ho potuto constatare che se la davano tutti e tre a gambe. Ma il peggio l’ho provato quando sono entrata in casa: i ladri non sono passati dalla porta centrale, ma dalla finestra laterale, quindi erano saliti in camera e hanno rubato i miei oggetti preziosi. Ricordi di famiglia. Prontamente ho chiamato i carabinieri di Borgone, i quali sono arrivati in 15 minuti. Ho sporto subito denuncia. Ovviamente sono tutt’ora spaventata per quello che mi è successo. Faccio un appello ai cittadini di Villar Focchiardo: state molto attenti“.

I ladri sono riusciti a rubare anche nei due alloggi limitrofi, ma non solo. Topi d’appartamento in azione anche a Chiusa San Michele in un’abitazione sita in via Ex Combattenti.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

12 COMMENTI

  1. Ormai fare il delinquente rimane l’unico ”mestiere” libero da restrizioni, chiusure forzate, persecuzioni e sanzioni d’ogni genere ed è pure per lo più privo di rischi ed esentasse, senza contare che la mise d’ordinanza prevede da sempre anche l’uso di maschere e mascherine di varia carnevalesca natura, meglio di così.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.