GIAGLIONE E LA GUERRA DEI MANIFESTI STRAPPATI TRA GIUNTA E L’OPPOSIZIONE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

  
DI FRANCO OLIVERO FUGERA

GIAGLIONE – I fatti. Giorni fa sulle bacheche di Giaglione sono stati affissi manifesti a firma del gruppo consigliare d’opposizione alla Giunta Paini. Era un elenco di critiche all’operato del Comune scritto con tono persino ironico. Nessuna offesa personale. Un giorno o due dopo è stato ordinato di togliere i suddetti manifesti. Si sa che le dispute fra maggioranze e opposizioni nei paesi della Valle accadono tutti i giorni sui giornali, con volantini e appunto con manifesti. Di solito per rispondere si usano gli stessi mezzi. Non ricordo di avere mai sentito dire di una Giunta che ordini di strappare leciti scritti altrui. E se a Giaglione capita questo, chi l’ha deciso? E pensare che abbiamo un sindaco che in passato ha fatto del megafono e di agguerrite prose la sua bandiera contro l’avversario politico. Dopodichè alcuni fogli anonimi con insulti (questi volta si) indirizzati ai consiglieri di minoranza sono rimasti democraticamente appiccicati negli spazi pubblici. 

Cordialmente 

Franco Olivero Fugera – Giaglione

  

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

4 COMMENTI

  1. Caro Franco mi sembra che tu stia travisando molto quanto è successo .Io ho visto personalmente la signora Gagliardi capogruppo di opposizione togliere
    di sua mano i manifesti contestati in tutte le bacheche. Quindi di cosa stiamo parlando?

    • Caro amico ho tolto i manifesti perche anonimi.di questo stiamo parlando.l’anonimato non va mai bene.i nostri recapiti sono pubblici e firmiamo sempre i comunicati. Quindi chi vuole contattarci ha la serietà di firmarsi per avere un serio confronto con noi.cordialmente .Monica gagliardi

    • Caro Pier Paolo, mi spiego meglio. Gli scritti anonimi provocano sospetti e fastidiose illazioni, pertanto viene voglia di toglierli. A manifesti firmati si risponda con manifesti firmati, così i firmatari qualora si incontrino di persona possano continuare a litigare guardandosi in faccia. Per il resto confermo quello che ho già scritto nella mia lettera.
      Saluti,
      Franco Olivero Fugera

  2. In riferimento alla vicenda dei manifesti e contromanifesti anonimi che riguarda Giaglione, tengo a precisare che ho rimosso personalmente i volantini ANONIMI che erano apparsi sulle bacheche e che facevano riferimento alla nostra”ignoranza”.Li ho rimossi in quanto ANONIMI .Di questo stiamo parlando,Pier Paolo Giors.Di volantini ANONIMI.L’anonimato è prassi che non va mai bene, anche se c’è chi ritiene di doversi comportare così e di sentirsi nel giusto. I recapiti di noi consiglieri di opposizione sono pubblici e tutti i nostri comunicati sono firmati .Gli stessi manifesti del nostro gruppo consiliare possono essere affissi alle bacheche senza dover pagare l’affissione pubblica perchè portano stampato il simbolo del nostro gruppo politico. Quindi chiunque può relazionarsi a noi in maniera normale.Tutto qua.Cordialmente.Monica Gagliardi

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.