GIAVENO, 1,5 MILIONI DI EURO PER IL NUOVO PARCHEGGIO E L’OASI TORTORELLO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI GIAVENO 

GIAVENO – Arriveranno alla Città di Giaveno poco meno di un milione e mezzo di euro per due progetti riconosciuti come “investimenti in progetti di rigenerazione urbana”. Si tratta di soldi a valere sui fondi del PNRR, gestiti dal Ministero delle Infrastrutture e Mobilità sostenibile, che ha finanziato diversi progetti, tra cui i due giavenesi. Era un percorso avviato precedentemente al PNRR.

Il contributo per il completamento del percorso protetto pedonale dell’Oasi Tortorello (verso la nuova Anna Frank, lungo via Guglielmino), per cui si erano richiesti 580mila euro, sarà di 567.312 euro. Il contributo per il nuovo parcheggio in via Parco Abbaziale, per cui si erano chiesti 850mila euro, sarà di 845.061. La differenza è il co-finanziamento del Comune di Giaveno.

I progetti erano stati presentati lo scorso anno a giugno, su bandi previsti per la legge di bilancio 2020 usciti a marzo 2021 per “progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale”.

“Si tratta di un grande riconoscimento alla capacità progettuale dei nostri uffici – dichiara il Sindaco, Carlo Giacone – Con i fondi per l’Oasi Tortorello andremo a completare la riqualificazione di un’area intera, proseguendo i lavori già avviati. Rispetto al parcheggio di via Parco Abbaziale, sono felice anche per questo finanziamento, perché si riconosce la necessità di dotare il centro storico di nuovi posti auto, rivedendo tutto il piano della mobilità cittadina. Siamo in attesa di conoscere l’esito delle altre richieste di finanziamento fatte con le schede progettuali inviate alla Regione ad aprile 2021; sei progetti del Comune e tre dell’Unione Montana”.

Mauro Morisciano, Consigliere con incarico a Progettazione territoriale e Lavori pubblici, spiega il progetto di Oasi Tortorello: “La fase due prevede il collegamento del primo lotto del percorso su via Sacra San Michele con il plesso Anna Frank lungo l’asse di via Guglielmino sulla sponda del Tortorello, attraverso la realizzazione di un camminamento pedonale protetto dalla viabilità veicolare. Avremo così una zona completamente rivalutata, verde, con percorsi pedonali, a disposizione delle famiglie, da frazione Sala fino alla rotonda di via San Sebastiano”.

Paolo Guglielmino, Consigliere delegato linee e obiettivi urbanistici, commenta invece il progetto del parcheggio: “A seguito delle indagini archeologiche svolte in loco, che hanno corredato la richiesta di autorizzazione, a novembre è arrivata l’autorizzazione da parte della Sovrintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio, pertanto si è dato il via al Progetto esecutivo necessario per effettuare la gara di appalto. Si è inoltre provveduto all’acquisto dell’area dove verrà realizzato il nuovo parcheggio che contribuirà a dotare il centro storico alto di nuovi posti auto, utili per tutti”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. progetti per rotonda Pontepietra e marciapiede da via Viassa fino a piazza di Pontepietra per non parlare magari estensione fino al bivio verso Coazze … Nessun progetto presentato… Marciapiede via selvaggio si’ ?… si aspetta sempre il morto ?…
    20 anni che si chiedono queste cose … ma alla fine ….? Fontana inutile e orrenda si’… ? ma la priorita’ non dovrebbe essere progetti per i cittadini, sopratutto sicurezza.. prima di altri ?

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.