GIAVENO, ACCORDO CON LA PROTEZIONE CIVILE DI COAZZE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla CITTÀ DI GIAVENO

GIAVENO / COAZZE – È stata firmata la convenzione tra la Città di Giaveno e l’Associazione Volontari Protezione Civile Coazze, nella persona del Presidente Mauro Rege Cambrin. “È un’associazione che ci supporta da molto tempo, avendo svolto per il Comune di Giaveno diversi servizi, soprattutto nel periodo della pandemia. In questo modo andiamo a definire meglio e regolamentare i rapporti fra la città e l’associazione” afferma il Vicesindaco Stefano Olocco.

Infatti il gruppo coazzese ha svolto diversi servizi sul territorio: presso il mercato cittadino del sabato in occasione del controllo del contingentamento; il presidio serale per il controllo del rispetto delle normative anti-Covid; servizio di controllo all’entrata e uscita dalle scuole e sui mezzi di trasporto, per controllare che non si verificassero assembramenti e il corretto utilizzo delle mascherine.

Al di là del Covid-19, l’associazione ha garantito il supporto a diverse fiere e mercati con servizio di viabilità e di informazione ai cittadini. “Ogni volta che viene chiesto il nostro aiuto, se ne abbiamo la possibilità e non siamo impegnati in emergenze lo forniamo, in quanto nasciamo proprio come associazione di volontariato per fare il bene della valle in cui viviamo. Facciamo anche parte del coordinamento territoriale di Torino, operiamo sul territorio di tutto il Piemonte e il nostro personale ha tutti i corsi che certificano la preparazione per svolgere gli interventi in alta sicurezza” – dichiara Rege Cambrin.

L’associazione riceverà un contributo da parte del Comune, come sostegno per le diverse attività. “Sono felice di questa ulteriore convenzione con una delle associazioni della valle. La Protezione Civile di Coazze ha sempre svolto in modo egregio i suoi servizi per la nostra città e ringrazio tutti i volontari e il Presidente Mauro Rege Cambrin per aver sempre dato massima disponibilità alle nostre richieste” – spiega il sindaco Carlo Giacone.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.