GIAVENO APRE IL PARCO DI VILLA FAVORITA PER I DISABILI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di CARLO GIACONE (sindaco di Giaveno)

BOLLETTINO RIASSUNTIVO DELLA SITUAZIONE A VENERDÌ 1º MAGGIO 2020

NUMERO DEI CITTADINI RESIDENTI A GIAVENO RISULTATI POSITIVI: 45. DI QUESTI 45:

  • 39 IN ISOLAMENTO PRESSO LA PROPRIA ABITAZIONE DI CUI 13 DEL PERSONALE SANITARIO.
  • 4 RICOVERATI IN STRUTTURA OSPEDALIERA.
  • 2 IN STRUTTURA PER ANZIANI.

DALL’INIZIO DELLA CRISI E FINO ALLA DATA ODIERNA IL  NUMERO DI CITTADINI RESIDENTI A GIAVENO DECEDUTI È DI 3.
NUMERO CITTADINI RESIDENTI GUARITI: 12.
NUMERO CITTADINI RESIDENTI A GIAVENO IN ISOLAMENTO FIDUCIARIO DOMICILIARE: 62.

Nessun aggiornamento rispetto al bollettino di ieri. I dati sono stabili. Questa è una buona notizia.

DISTRIBUZIONE MASCHERINE PER GLI ABITANTI DELLA ZONA DI VIA BEALE

Nel pomeriggio di domani 2 maggio, tra le ore 16 e le 19, se il tempo non riserverà sorprese, ci sarà la distribuzione alla popolazione delle mascherine acquistate dal Comune in zona via Beale. Si invitano i residenti che ne hanno bisogno a recarsi a prendere le mascherine, solo un componente per famiglia.

I gazebo saranno così posizionati: due davanti all’ingresso del campo sportivo di via Beale, uno presso l’area giochi in via Beale sul lato opposto del campo (davanti al ristorante Cantuccio) e uno all’ex scuola di Mollar dei Franchi per tutte le borgate alte.

Sono interessati gli abitanti delle zone: Vie Beale – Ruata Sangone parte bassa – Grangia Marin – Ricciardi – Reguzzoni. Borgate Tetti Via – Case Via. Borgata Tonni Levra-Borgate Mollar dei Franchi – Provonda – Piampaschetto e in generale oltre Mollar dei Franchi (Fransa, Ceca, Giai, Merlera, Cordria, Madorera…) con punto di ritrovo al gazebo del Mollar dei Franchi.
A seconda delle condizioni atmosferiche e della consegna dei materiali, nella prossima settimana proseguirà la distribuzione.

APERTURA PARCHI COMUNALI

Il Parco di Villa Favorita è di proprietà dell’Unione Montana Val Sangone che ha stabilito la riapertura, esclusivamente per i portatori di handicap e i loro accompagnatori, da martedì 5 maggio (e fino al 17 come da decreto) dalle ore 9 alle ore 18. Saranno però chiuse le aree di gioco bimbi. L’ingresso, soltanto per le persone disabili e accompagnatori, è previsto soltanto da via Maria Ausiliatrice (Villa Favorita).

Per quanto riguarda le altre aree verdi di nostra proprietà si sta valutando il da farsi. Vogliamo aprire tutti i parchi comunali ma siamo in attesa di organizzare gli orari insieme alle associazioni della Protezione Civile. Vi comunicherò gli orari d’apertura nei prossimi giorni.

MERCATO DI SABATO 2 MAGGIO

Al mercato di domani, Sabato 2 maggio, saranno presenti alcuni banchi in più: ci saranno gli imprenditori agricoli, che normalmente partecipano utilizzando i posteggi sperimentali di Viale Regina Elena e i posteggi liberi di piazza Mautino, che saranno collocati nella parte di piazza Molines lato via Maria Ausiliatrice. Inoltre, ci saranno gli operatori titolari di concessione di posteggio che vendono semi, fiori e piante, collocati in apposita area idonea di piazza Molines.

Grazie ancora a tutti gli operatori che hanno capito bene le disposizioni da rispettare e a tutti i volontari di protezione civile che permettono che il mercato si svolga in sicurezza. Sappiamo tutti quanti di essere in una situazione emergenziale. Nessuno avrebbe mai immaginato di trovarsi, nel 2020, in una pandemia come quella che stiamo vivendo. A volte credo che aver utilizzato una terminologia bellica ci abbia un po’ sviato dal problema. In una pandemia lottiamo contro un nemico invisibile, ma non per questo meno vile.

Chi governa, a qualsiasi livello, si trova a dover fare delle scelte non semplici e a prendere delle decisioni che, anche se impopolari, mirano a perseguire il bene comune. Sono scelte prese con l’obiettivo di trovare un necessario bilanciamento tra una crisi sanitaria, che rischia di portare ad un disastro dal punto di vista di vite umane, ed una crisi economica spaventosa di cui è difficile prevedere le conseguenze.

Come decisore pubblico vivo quotidianamente questa pressione ma provo a fare del mio meglio. Vi ringrazio per la vicinanza che mi dimostrate ogni giorno che, in un momento come questo, è preziosa e mi dà la forza per non mollare. Insieme supereremo tutte le difficoltà.

Buon fine settimana a tutte e tutti.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.