GIAVENO, AVIGLIANA, RIVOLI E GRUGLIASCO OSPITERANNO LE GARE DEGLI “EUROPEAN MASTER GAMES”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

DALLA CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO

L’estate 2019 ospiterà sul territorio torinese un evento di sport, turismo, cultura e promozione unico nel suo genere: si tratta degli European Master Games 2019 che dal 27 luglio al 4 agosto attireranno migliaia di appassionati in 15 discipline sportive dove conterà partecipare, più che vincere.
Oggi nella sede di Città Metropolitana di Torino il vicesindaco Marco Marocco insieme al presidente del Comitato organizzatore Fabrizio Benintendi e al responsabile dell’organizzazione Bernandino Chiavola hanno illustrato agli amministratori dei Comuni interessati dalle gare le grandi potenzialità collegate all’evento.

Oltre a Torino infatti le gare si disputeranno sui territori e negli impianti di Avigliana, Candia, Ciriè, Fenestrelle, Fiano, Giaveno, Grugliasco, Ivrea, Rivoli, Robassomero, Settimo Torinese e Venaria. Oggi si è aggiunta anche la sede di Castiglione Torinese mentre nel Vercellese si gareggerà a Carisio e nel Novarese a Carpignano Sesia.

“La Città metropolitana di Torino fa parte del Comitato organizzatore – ha detto Marocco insieme alla delegata Tatjana Callegari – ed è a supporto dei Comuni per sfruttare la grande occasione di aggregazione e promozione per rivolgersi ai turisti in arrivo da Paesi d’Europa e non solo. Gli European Master Games infatti sono aperti a tutti gli atleti che abbiano un certificato di idoneità all’attività sportiva agonistica e rientrino nei limiti di età stabiliti dalle rispettive federazioni. Non è necessario essere tesserati presso tali federazioni, si può partecipare a tre sport e a cinque discipline sportive e si gareggia per fasce d’età.

IL COMUNICATO STAMPA DEL COMUNE DI GIAVENO

Il messaggio del sindaco di Giaveno, Carlo Giacone: “Presso il Palazzetto dello Sport si svolgeranno le gare di Danza sportiva, Judo e Karate: è l’unica città, a parte il capoluogo, ad ospitare più di una disciplina. Si tratta di una importante opportunità per i nostri impianti sportivi e per il turismo; sono attesi moltissimi atleti dall’estero, con i loro parenti a amici: si ipotizza un flusso di circa diecimila atleti. Gli EMG sono giochi a carattere Europeo, che si svolgono ogni quattro anni, destinati a chi ha compiuto più di 35 anni e desidera mettersi alla prova su una o varie discipline, in un contesto divertente, multiculturale e dinamico”.

Gli obiettivi sono: promuovere l’attività sportiva, creare aggregazione e coinvolgere atleti da ogni parte del mondo per vivere una vera e propria festa dello sport e confrontarsi in competizioni con i propri coetanei di differenti nazionalità, con un ricco programma di eventi collaterali anche culturali. I partecipanti potranno cercare di vincere l’oro in 30 sport, uno più appassionante dell’altro, dal basket al calcio, dal badminton al nuoto, dal golf al tiro con l’arco.

Martedì 27 novembre il sindaco Carlo Giacone ha partecipato a un incontro con il Comitato organizzatore, presidente Fabrizio Benintendi, presso la Città Metropolitana alla presenza del vicesindaco Marco Marocco e dell’assessore ai rapporti con il territorio, Silvia Cossu. Un bel riconoscimento per l’impegno nello sport della nostra Città” Importante partecipare sin da subito all’organizzazione di questo importante evento, soprattutto per cercare di interessare i flussi turistici che si muoveranno in quella occasione – afferma il sindaco Carlo Giacone – E per programmare insieme gli eventi collaterali alle manifestazioni sportive”.

Nel 2013 si svolsero, sempre a Torino, i World Master Games, i giochi mondiali, e fu un grandissimo successo per l’immagine della Città di Torino e per il territorio della sua provincia. Quest’anno che il Piemonte è stato indicato dalla guida Lonely Planet come la miglior destinazione turistica, dobbiamo approfittare di ogni occasione per far conoscere le nostre bellezze paesaggistiche e culturali. Questa sarà una splendida occasione per il nostro sistema ricettivo, della ristorazione, dei prodotti tipici, e anche per favorire lo sviluppo di iniziative come Ospito, la rete che raccoglie le disponibilità di alloggi da affittare anche per brevi periodi”, continua Giacone. “Una bellissima opportunità per Giaveno, che abbiamo colto con entusiasmo per utilizzare sempre al meglio i nostri impianti”, conclude il Consigliere Delegato allo Sport Andrea Scalia.

Maggiori informazioni sulla competizione: www.torino2019emg.org

L'immagine può contenere: 2 persone, persone sedute, schermo e spazio al chiuso

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.