GIAVENO, CAUSA INCIDENTE E SCAPPA: INDIVIDUATO DALLE TELECAMERE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla CITTÀ DI GIAVENO

GIAVENO – Sono stati diversi i controlli serali avviati dalla Polizia locale nell’ultimo periodo. Come era stato annunciato dal vicesindaco con delega alla Sicurezza, Stefano Olocco, si sono continuati i servizi serali avviati in estate, con estensione di orario fino alla notte.

In questo modo è stato possibile allestire decine di posti di blocco per controllo stradale che insieme agli altri hanno permesso di verificare un centinaio di veicoli. Un guidatore in stato di ebbrezza è stato individuato scoprendo che gli era stata già ritirata la patente, così la sanzione è diventata il sequestro dell’auto.

“C’è poi il caso di una persona che aveva causato un incidente in un Comune vicino e si era data alla fuga senza prestare soccorso; grazie alle telecamere è stata individuata”, spiega il vicesindaco Olocco.

Alcuni soggetti sono stati identificati durante i pattugliamenti nei parchi e nelle piazze nelle ore pomeridiane. Altri interventi sono stati fatti nel centro dove stati segnalati alcuni soggetti dediti all’accattonaggio per richiedere denaro anche all’interno degli esercizi commerciali.

“Molto importante anche la collaborazione con le altre forze dell’ordine, in particolare in occasione di diversi servizi congiunti con il personale della stazione dei carabinieri di Giaveno per dei controlli mirati in ambiti di sicurezza urbana” continua Olocco.

Quindi, più luoghi e orari diversi per i controlli per coprire sia tutto il territorio, interessando strade secondarie, sia l’intero arco della giornata senza risultare “prevedibili” e azioni congiunte con altre pattuglie che sono state predisposte come si era annunciato.

“Sono servizi che vanno in favore della sicurezza di tutti i cittadini – conclude il Sindaco Giacone – e in questi giorni stiamo ultimando le pratiche al fine di potenziare il Comando, dove arriveranno due nuovi agenti di polizia locale per il nostro Comune”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

5 COMMENTI

  1. E sicuramente non era vaccinato! Gli untori sono capaci delle peggiori nefandezze! Sicuramente voleva spargere il virus senza essere beccato…ma Zak! Giustizia è fatta! E adesso sanificazione con vaccino anche via clistere!

    • Assolutamente NO! Covidiota e Gabriele 2 non si toccano!!!
      In realtà non capisco per quale motivo dovrebbero essere bloccati… esprimere la propria opinione senza insultare o offendere nessuno non mi sembra un reato! Potrebbero essere fastidiosi per chi la pensa diversamente ma questa è la vita!

  2. Brava cara Libellula, vola libera e delicata su questi personaggi smaniosi di censura. Togliere la parola agli altri è l’unica cosa che sanno fare coloro che non hanno nulla da dire… complimenti per i tuoi commenti sempre precisi e completi, ma anche pieni di pensieri positivi.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.