GIAVENO E IL CANE ABBANDONATO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di MAURO MORETTA (veterinario, post pubblicato su Facebook)

GIAVENO – Non sono solito lasciarmi andare a facili sentimentalismi verso gli animali su Facebook, non perché non provi sentimenti, ma perché troppo spesso generano derive che non mi piacciono. Faccio un’eccezione per il cane della fotografia, sicuramente abbandonato in una zona poco frequentata di Giaveno, dopo essere stato scaricato da un’automobile.

Faccio un’eccezione perché mentre saliva sul furgone del canile, da triste e apatico che era, si è ringalluzzito, ha cominciato a scodinzolare tutto allegro, pensando sicuramente di tornare a casa. Mi si è strappato il cuore.

A proposito. Grazie a Daniela per essersi prodigata nello sfamarlo e nel conquistarsi la fiducia, tanto da riuscire a prenderlo.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

  1. Un cane è per sempre. Prima di prenderlo bisogna mettere in conto anche i lati negativi ovvero che costano, che sporcano, che puzzano, che possono ammalarsi e che invecchiano. Sicuramente danno tanto amore, ma sono anche un impegno. Basterebbe ragionarci su prima di prenderne uno.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.