GIAVENO E LA RICERCA DISPERSI: LA VIGILANZA ANTICENDI BOSCHIVI SI ALLEA CON L’UNITÀ CINOFILA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di LUCA CALCAGNO

GIAVENO – Inizia positivamente il 2016 della Vigilanza Anticendi Boschivi. Da lunedì 11 gennaio, è stata stabilita una collaborazione tra la V.A.B. e l’associazione “Cino” Unità Cinofila da Soccorso, coordinata da Matteo Quitadamo. Un rapporto che si aggiunge a quello con il corpo nazionale Guardiafuochi, diretto da Paolo Zafferani.

“Siamo entusiasti di queste collaborazioni che vanno ad ampliare i rapporti della nostra associazione e anche le sue possibilità. Una V.A.B. che funziona sempre meglio è un vantaggio per la comunità – spiega il responsabile regionale Emilio Battagliotti – da oggi le unità cinofile ci daranno una mano per le emergenze, come per la ricerca di persone disperse. Intendiamo anche tenere delle dimostrazioni dell’abilità dei cani da soccorso, come durante il mese di dicembre presso la Valle di Babbo Natale”.

Le idee non finiscono, infatti, come sottolinea la presidente V.AB. Anna Dalmasso: “Abbiamo anche intenzione di allestire dei corsi per chi volesse diventare soccorritore con i cani. Chi fosse interessato può venire in sede in via Ugo Scaletta il venerdì, ci trova dalle 21 alle 23. O può cercarci su Facebook come VAB Piemonte. Naturalmente prenda contatto con chi anche chi sia intenzionato a diventare volontario anticendi o protezione civile”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.