GIAVENO E L’INCONTRO DELLA LEGA NORD SULLE TASSE: “OCCORRE UNA RIVOLUZIONE FISCALE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di LUCA CALCAGNO

GIAVENO – Continuano gli incontri organizzati alla Lega Nord di Giaveno. Dopo la serata sul TTIP dello scorso febbraio, martedì 23 maggio l’ideatore della Flat Tax al 15% Armando Siri ha fatto tappa nella Sala Consigliare della Città per illustrare la sua proposta e fugare dubbi e perplessità in merito. Ad attendere i relatori un pubblico numeroso tra militanti, simpatizzanti e curiosi.
Il Segretario locale, Stefano Olocco, ha introdotto ringraziandoli gli ospiti: Siri e Riccardo Molinari, Vice-segretario federale. “Occorre una rivoluzione fiscale – ha sottolineato Molinari portando i suoi saluti e introducendo l’argomento della serata – bisogna dare uno shock al sistema per far ripartire il Paese. La Flat Tax è stata adottata in oltre 40 Stati nel mondo: un’aliquota bassa è un elemento di competitività”.
Minore pressione fiscale e diverse soluzioni per rientrare della differenza di gettito che si produrrebbe adottando la Flat Tax, è l’argomentazione di Siri. Filo rosso lungo l’esposizione la metafora giocata tra “l’organismo economico come l’organismo umano” per cui la Flat Tax è il “sistema immunitario del Paese”, le saracinesche delle attività che chiudono le “cellule morte” e le manovre del Governo Renzi “il paracetamolo che agisce sui sintomi, abbassa la febbre, ma non cura la malattia”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.