GIAVENO: “HO 15 ANNI E SONO POSITIVO AL CORONAVIRUS”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Pubblichiamo il messaggio diffuso su Facebook da un 15enne di Giaveno positivo al Coronavirus. Il messaggio è stato pubblicato il 4 maggio ed è stato condiviso oggi dal sindaco di Giaveno. 

“Scrivo questo post con l’intento di sensibilizzare una cosa molto importante…La situazione del Covid-19 è qualcosa di molto grande e inaspettato, qualcosa che molti reputano ancora un gioco, senza capire quanto sia davvero struggente. La verità è che non tutti si rendono conto di cosa davvero voglia dire essere in una situazione difficile.

La gente si lamenta di stare in casa perché la quarantena è noiosa, tenta incessantemente di evadere da chissà che. E così ogni giorno si va “a fare la spesa”, comprando lo stretto necessario o cose inutili, si ha “l’assoluto bisogno” di vedere i propri zii o cugini che si vedevano forse 3 volte l’anno con tanta scocciatura e noia.

La nostra intelligenza è tale da portare allo stremo gli animali domestici: cani, gatti, conigli…mancava poco a far uscire pure uccelli e pesci rossi. Nessuno però, almeno che non l’abbia provato, si è mai messo nei panni di qualcuno con difficoltà.

Io sono positivo, a 15 anni anch’io vorrei uscire con la mia ragazza e con gli amici. Vorrei tanto poter abbracciare la mia famiglia, ma non posso. Oggi, 4 maggio 2020, è in vigore il nuovo decreto e, mentre le ragazze si truccano e i ragazzi si fanno fighi per incontrarsi “con la scusa della nonna”, io passo il 42esimo giorno di isolamento in camera.

Io non cerco pietà, credo di essere forte e sono consapevole che ci sono persone in situazioni nettamente peggiori. Ma è mai possibile che dopo mesi di quarantena due ragazzi non si diano nemmeno un bacio? Un abbraccio? Certo, resteranno sicuramente a un metro di distanza, come no!

Dunque, per favore, prima di uscire con stupide scuse e false motivazioni, pensate che, con il buon senso, forse usciremo prima da tutto questo schifo”.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.