GIAVENO, IL COMUNE PREMIA LA TALENTUOSA VIOLINISTA SERENA TONDA ROC

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla CITTÀ DI GIAVENO

GIAVENO – Nel pomeriggio di venerdì 15 giugno l’amministrazione comunale ha voluto celebrare con la consegna di una targa l’importante traguardo di una giovane concittadina.

Serena Tonda Roc ha 15 anni e ha appena terminato la scuola secondaria di primo grado. Ha frequentato l’IC Gonin, sezione musicale, e sebbene inizialmente avesse scelto come strumento il pianoforte, il destino ha voluto che le fosse invece assegnato da studiare il violino.

Le insegnanti che l’hanno seguita e che sono riuscite a capire che c’era del talento in lei sono state dapprima Diletta Leone e poi Manuela Vadalà; secondo la mamma della studentessa, hanno saputo spronare Serena nel modo giusto a seconda delle circostanze.

L’occasione speciale che ha portato Serena all’onore delle cronache è stata l’aver suonato, insieme ad altri 80 componenti, nell’orchestra OMT-MiRè che nasce proprio per aggregare giovani eccellenze, nel concerto finale della stagione del Conservatorio di Torino, il 27 maggio.

L’assessore Anna Cataldo, per anni professoressa di musica proprio alla Gonin, ha spiegato la genesi di questa orchestra di orientamento musicale, nata nell’anno scolastico 2011-2012; ogni anno viene chiesto alle scuole di segnalare alunni particolarmente meritevoli. I Maestri chiedono molto rigore e le prove richiedono diversi sacrifici. La Città di Giaveno ospitò per un concerto questa orchestra nel 2015.

Serena dovrà rimanere a disposizione dell’orchestra per tutta l’estate. “Alla fine mi piace il violino, vado molto ad orecchio, e ho bisogno di concentrazione e massimo silenzio per le prove. Voglio continuare su questa strada, come scuola superiore ho scelto Arti Grafiche ad Avigliana“, racconta la ragazza.

Alla consegna della targa erano presenti il Sindaco Carlo Giacone, gli Assessori Anna Cataldo, Marilena Barone, Ermanno Neirotti e il Consigliere delegato alla Cultura Edoardo Favaron. Presenti oltre alla mamma Marina Cappello anche i nonni della giovane musicista: il nonno è stato trombettista nella Fanfara dei Bersaglieri.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.